Qualità in Sala

L AIUTO BARISTA è spesso un operatore con limitata esperienza, a volte proveniente da un Istituto alberghiero. Non svolge compiti di grande responsabilità, ma comunque importanti, come occuparsi del lavaggio delle attrezzature (per esempio tazze e bicchieri), controllare le scorte di bevande e alimenti e tenere in ordine il banco bar. L ADDETTO AL SERVIZIO AL TAVOLO è una gura che viene spesso sottovalutata; in realtà, di solito rappresenta il primo contatto del cliente che, entrato nel locale, si siede al tavolo. fondamentale perciò che sia una persona di buona cultura, in grado di parlare almeno una lingua straniera, che conosce tutte le preparazioni o erte dal menù e dalle altre carte e che riesce a dare un consiglio al cliente, se richiesto. LE PAROLE Homemade Letteralmente «fatto in casa , nel mondo della mixology questo termine indica gli ingredienti autoprodotti, come infusioni, estratti, liquori e distillati, che permettono di ottenere drink unici con un tocco diverso e particolare. FOCUS Un sorriso al bar Nella società odierna, caratterizzata da ritmi frenetici e stress, un bravo barista può far diventare la visita al bar un momento di relax. La pausa caffè è molto cambiata: se prima era un momento in cui staccare dagli impegni, oggi grazie agli smartphone non si rinuncia mai a rispondere a una telefonata o a leggere una mail, riducendo al minimo il contatto umano con chi è dietro il bancone. fondamentale, perciò, saper sfruttare anche pochi attimi per instaurare una corrente di simpatia con il cliente: prima ancora dei suoi gusti, dovete comprendere le sue esigenze di tempo senza dimenticare che, pur andando di fretta, al cliente piace essere coccolato. Oggi, più che mai, qualità e cortesia pagano: armatevi di cordialità, di un sorriso sincero e di tanta pazienza, e sarete sempre circondati da clienti affezionati. 252 UDA 11 IL BAR: AMBIENTI E PROFESSIONISTI L ADDETTO ALLA PREPARAZIONE DEGLI SNACK è una gura professionale che non compare mai realmente in una brigata; tuttavia, come si può immaginare, ha un ruolo molto importante e delicato soprattutto nei comuni bar di città: qui la sua presenza è insostituibile. A partire dall apertura del locale, quando serve i panini o i tramezzini con cui, negli ultimi tempi, molte persone fanno colazione, per proseguire al momento del pranzo e nire con la preparazione del bu et per l aperitivo della sera, è sempre in attività. Questa gura si occupa anche della presentazione delle sue creazioni, tanto che le vetrine refrigerate sono oggi un vero e proprio biglietto da visita del locale. Saper preparare un buon sandwich o tramezzino, e saperlo presentare anche se è semplice, è un arte per cui serve tanta fantasia oltre alla capacità di trovare il giusto abbinamento dei vari ingredienti. Il BAR CHEF è una gura emergente sempre più richiesta, caratterizzata da diverse competenze spesso acquisite grazie a esperienze, anche internazionali, in hotel e locali di alto livello. Le sue conoscenze non si limitano al mondo della mixology (ovvero l arte di miscelare i drink), ma comprendono capacità imprenditoriali e manageriali, fondamentali per gestire un locale. Altri requisiti indispensabili sono creatività, curiosità e voglia di sperimentare, utili anche a occuparsi degli abbinamenti tra cibo e bevande, anche homemade, seguendo le ultime tendenze. Per questo motivo si tratta di un percorso che richiede uno studio continuo ed esperienze trasversali nel settore enogastronomico.

Qualità in Sala
Qualità in Sala
Per il primo biennio. DEMO: UDA 2 - L’organizzazione delle risorse