La luce del futuro - volume B

TEATRO I generi IL CLASSICO 10 15 20 25 30 35 40 45 UNIT 3 Il giudice d Andrea entra per la comune col cappello in capo e il soprabito. Reca in mano una gabbiola poco più grossa d un pugno. Va davanti alla gabbia grande sul quadricello, ne apre lo sportello, poi apre lo sportellino della gabbiola e fa passare da questa nella gabbia grande un cardellino. d andrea Via, dentro! E su, pigrone! Oh! Finalmente... Zitto adesso, al solito, e lasciami amministrare la giustizia a questi piccoli uomini feroci. (Si leva il soprabito e lo appende insieme col cappello all attaccapanni. Siede alla scrivania, prende il fascicolo del processo che deve istruire,7 lo scuote in aria con impazienza, sbuffa) Benedett uomo! (Resta un po assorto a pensare, poi suona il campanello e dalla comune si presenta l usciere Marranca) marranca Comandi, signor cavaliere! d andrea Ecco, Marranca: andate al vicolo del Forno, qua vicino; a casa del Chiàrchiaro. marranca (con un balzo indietro, facendo le corna)8 Per amor di Dio, non lo nomini, signor cavaliere! d andrea (irritatissimo, dando un pugno sulla scrivania) Basta, perdio! Vi proibisco di manifestare così, davanti a me, la vostra bestialità,9 a danno d un pover uomo. E sia detto una volta per sempre. marranca Mi scusi, signor cavaliere. L ho detto anche per il suo bene! d andrea Ah, seguitate? marranca Non parlo più. Che vuole che vada a fare a casa di... di questo... di questo galantuomo? d andrea Gli direte che il giudice istruttore ha da parlargli, e lo introdurrete subito da me. marranca Subito, va bene, signor cavaliere. Ha altri comandi? d andrea Nient altro. Andate. (Marranca esce, tenendo la porta per dar passo10 ai tre Giudici colleghi, che entrano con le toghe e i tocchi11 in capo e scambiano i saluti col D Andrea, poi vanno tutti e tre a guardare il cardellino nella gabbia) primo giudice Che dice eh, questo signor cardellino? secondo giudice Ma sai che sei davvero curioso con codesto cardellino che ti porti appresso? terzo giudice Dov è, dov è la gabbiolina con cui te lo porti? secondo giudice (prendendola dalla scrivania a cui s è accostato) Eccola qua! Signori miei, guardate cose da bambini! Un uomo serio... d andrea Ah, io, cose da bambini, per codesta gabbiola? E voi, allora, parati così?12 terzo giudice Ohè, ohè, rispettiamo la toga! 7. istruire: preparare. 8. facendo le corna: nella cultura popolare, è un gesto di scongiuro. 9. bestialità: rozza ignoranza. 506 10. dar passo: lasciare la precedenza, far passare. 11. le toghe e i tocchi: il tipico abito distintivo del giudice: la toga nera e il caratteristico cappello quadrato con la nappa. 12. parati così: così conciati, agghindati in questo modo.

La luce del futuro - volume B
La luce del futuro - volume B
Poesia e teatro