PALESTRA DELLE COMPETENZE • VERSO L’ESAME DI STATO

SAME VERSO L E O T A T DI S PALESTRA DELLE COMPETENZE T5 Analisi e interpretazione di un testo LETTERARIO Una triste profezia per Màrato tratto da Corpus Tibullianum, I, 9, 79-84 latino italiano Nell ultima delle tre elegie dedicate a Màrato, il poeta lamenta di essere stato tradito in favore di un rivale più ricco e prende congedo dal puer. Nei versi finali del componimento, che qui ti proponiamo, a Màrato viene predetto un futuro nel quale Tibullo, legatosi ormai a un altro ragazzo, dedica addirittura un ex voto a Venere in ringraziamento per essere stato liberato da un fallax amor. Metro: distici elegiaci 80 Tu m fle b s, cu m me v nctu m | pu e r a lte r ha be b t e t ge re t n re gno | re gna su pe rba tu o . Tum flebis, cum me vinctum puer alter habebit et geret in regno regna superba tuo. At tua tum me poena iuvet, Venerique merenti fixa notet casus aurea palma meos: «Hanc tibi fallaci resolutus amore Tibullus dedicat et grata sis, dea, mente rogat . Allora piangerai, quando un altro fanciullo mi terrà suo prigioniero, e avrà superbo regno là dov era il tuo regno. Ma allora la tua pena mi sarà gradita, e un aurea palma offerta a Venere benigna indichi così la mia vicenda: «Questa, liberato da una fallace passione, ti dedica Tibullo, e ti prega, o dea, di accoglierla con animo grato . (trad. L. Canali) COMPRENSIONE E ANALISI 1. Che cosa significa l espressione geret in regno regna superba tuo (v. 80)? Da quali figure retoriche è messa in risalto? 2. Parafrasa la preghiera di Tibullo alla dea. 3. Spiega l uso di Tum cum al v. 79. 4. Analizza le forme verbali vinctum (v. 79), fixa (v. 82) e resolutus (v. 83). Qual è il loro valore sintattico? 5. Com è costruito il verbo iuvet (v. 81)? 6. Il verbo rogat regge una subordinata con verbo sis (v. 84): di che tipo di subordinata si tratta? Da quale congiunzione, qui mancante, è solitamente introdotta? INTERPRETAZIONE E COMMENTO La presenza, tra le elegie amorose di Tibullo, di un breve ciclo dedicato a Màrato, il puer amato dal poeta, permette di aprire una finestra su quelli che erano i rapporti omosessuali nell antichità. Descrivi la particolare natura di queste relazioni nel mondo greco-romano, soffermandoti in particolare sulla loro percezione a livello sociale, e opera un confronto con il mondo moderno. 400

Tua vivit imago - volume 2
Tua vivit imago - volume 2
Età augustea