CONFRONTO ATTIVO - Il movimento in pittura

CONFRONTO D’OPERA - COMPRENDI E APPREZZA

IL MOVIMENTO IN PITTURA

1

OSSERVA
Giacomo Balla

Dinamismo di un cane al guinzaglio

FUTURISMO ITALIANO

Natalia Goncharova

Il ciclista

FUTURISMO RUSSO

2

CHE COSA STAI GUARDANDO?

Il Futurismo italiano ha risonanza in tutto il mondo. Anche in Russia si sviluppa un movimento affine che, come l’avanguardia italiana, pone al centro delle sue riflessioni la rappresentazione del movimento in quanto simbolo della modernità e della velocità.

DINAMISMO DI UN CANE AL GUINZAGLIO Per raffigurare il movimento, Giacomo Balla propone un soggetto quotidiano: la camminata di una donna (di cui vediamo solo i piedi) insieme al suo cane.

IL CICLISTA Natalia Goncharova (Negaevo 1881-Parigi 1962) sceglie un’ambientazione urbana, con un ciclista, che pedala su una strada sconnessa.

3

LEGGI LE OPERE

DINAMISMO DI UN CANE AL GUINZAGLIO I passi della donna e del cane sono scomposti in tante immagini consecutive tutte accostate, come una successione di fotogrammi. E l’inquadratura stessa sembra quella di un’istantanea fotografica.
In primo piano percepiamo il movimento dinamico semicircolare delle zampe e della coda del bassotto, mentre le orecchie si muovono dall’alto verso il basso.
Il guinzaglio, che è l’elemento di unione tra le due figure, è una fine e lunga catenella che disegna archi nello spazio.
In secondo piano ci sono il bordo della gonna e i piedi della donna che si muovono con rapidi passi, ma con una velocità minore rispetto alle zampe del cane.

IL CICLISTA Come nel dipinto di Balla, nella scena di Goncharova la resa del movimento è affidata alla ripetizione in rapida successione dei segni grafici che costituiscono la ruota e delle linee del corpo del ciclista, in modo da riprodurne l’ondulazione nello sforzo della pedalata. Ma in questo caso c’è un ulteriore punto di vista, oltre a quello di chi guarda la scena, cioè quello del ciclista che coglie solo frammenti della città in cui si muove veloce: scritte sui muri, pubblicità, un tratto di marciapiede. La costruzione dell’immagine si basa su una forte semplificazione delle forme, ridotte a figure geometriche.

4

CONFRONTA TU LE OPERE

       Il movimento Quali tecniche utilizzano Balla e Goncharova per farci capire che stiamo guardando dei soggetti in movimento?

       Il contesto Quale opera ci fa capire con più evidenza che siamo di fronte a una scena urbana?

       Lo stile Quale dei due dipinti manifesta uno stile più geometrico?

       I colori Nell’opera di Balla è stata utilizzata una gamma precisa di colori: uno sfondo neutro; il nero per il corpo del cane e per la gonna della donna; rosso, blu e viola nelle traiettorie che indicano il movimento. Quali colori sono invece utilizzati nell’opera di Goncharova? C’è una maggiore o minore varietà cromatica?

InsegnArti - volume B
InsegnArti - volume B
Storia dell'arte