COSTRUISCI I TUOI SAPERI FONDAMENTALI

1

LEGGI, ASCOLTA E RIPASSA

      QUALI SONO LE PRIME TESTIMONIANZE ARTISTICHE DEL PALEOLITICO?
Le prime testimonianze artistiche del Paleolitico (che va da 2,5 milioni di anni fa al 10000 a.C.) sono le pitture e le incisioni rupestri, che raffigurano uomini e donne, animali o scene di caccia. Tra i reperti preistorici ci sono anche numerose statuette di osso o di pietra: sono le cosiddette “Veneri”, figure femminili con seno e ventre molto grandi, simbolo di fertilità. L’arte preistorica ha probabilmente una funzione magico-religiosa.
      QUALI IMPORTANTI FORME ARTISTICHE NASCONO NEL NEOLITICO?
Nel Neolitico (che va dall’8000 a.C. al 3000 a.C.) sono attestate in molti siti europei costruzioni megalitiche: si tratta di grandi pietre singole (i menhir) o combinate per formare strutture più o meno complesse (i dolmen e i cromlech). I megaliti erano forse simboli di potere o omaggi a divinità, oppure strutture per riti religiosi o osservazioni astronomiche.
      QUALI REPERTI PREISTORICI SONO STATI TROVATI IN ITALIA?
In Italia sono stati rinvenuti vari reperti di epoca preistorica appartenenti a culture con caratteri specifici. Dalla Lunigiana provengono le statue-stele, cioè lastre di pietra che riproducono figure maschili o femminili, con funzione religiosa. Caratteristici della Sardegna sono invece i nuraghi, strutture in pietra con funzione difensiva, talvolta usate come abitazioni o luoghi di culto.

2

ORGANIZZA I CONCETTI CHIAVE

 >> pagina 25 

3

VERIFICA LE CONOSCENZE

Possiedi le informazioni principali?



 1  Indica se le affermazioni sono vere o false.
A Le pitture rupestri risalgono all’età neolitica.
  •   V       F   
B Le “Veneri” paleolitiche sono simboli di fertilità.
  •   V       F   
C Le statue-stele della Lunigiana sono strutture megalitiche.
  •   V       F   
D I nuraghi sono strutture a tronco di cono tipiche della Sardegna neolitica.
  •   V       F   

Sai rielaborare le informazioni apprese?



 2  Rispondi alle domande.
A Che cosa rappresentano le pitture rupestri del Paleolitico?
B Che cosa sono i megaliti? A quale periodo risalgono?
C Quali sono le caratteristiche principali delle statue-stele?
D Che cosa significa il nome “Stonehenge”? Perché questo sito è stato chiamato così? 

4

APPLICA LE COMPETENZE

Sai leggere un’opera?


 1  Osserva l’immagine e completa il testo scegliendo fra le parole proposte.

Camuni • ruote • rupestri • carro • animali

In Val Camonica (Lombardia) sono state rinvenute decine di migliaia di incisioni ………......................................……… che segnalano una civiltà evoluta risalente al 6000 a.C. circa: la civiltà del popolo dei ……….........................................……… .
Queste incisioni rappresentano per la maggior parte ……….......................……… e uomini ritratti in scene di vita quotidiana. Tra queste c’è anche la prima raffigurazione di un ……….......................……… tirato da cavalli: il carro è visto dall’alto, mentre le ……….......................……… e i cavalli sono rappresentati di profilo.

con la TUA CREATIVITÀ… DIGITALE

Animali di ieri e artisti di oggi

In questa prima unità hai visto l’uomo preistorico compiere i primi passi verso l’arte. Lo slancio verso questo nuovo modo di comunicare lo ha portato a migliorare le sue abilità e a perfezionarsi nella ricerca dei materiali.

       E tu, con quale perizia tecnica sai disegnare gli animali? Seleziona quattro fotografie di animali da internet e prova a riprodurli disegnando su un foglio piccolo (10x15 cm circa). Poi scegli e scarica sul tuo device cinque immagini di pitture rupestri in cui siano rappresentati animali diversi
(per esempio cavallo, bisonte, tigre, pinguino). Infine segui il videotutorial della piattaforma EMAZE e prepara una mostra virtuale divisa in due sale: la prima per le immagini preistoriche e la seconda con le fotografie dei tuoi disegni.

InsegnArti - volume B
InsegnArti - volume B
Storia dell'arte