La mappa

LA MAPPA LA PRIMA PRODUZIONE LETTERARIA Contesto Generi ellenizzazione della civiltà romana tragedia: la cothurnata (modello greco) e la praetexta (ambientazione romana) incontro con la letteratura greca commedia: la palliata (ambientazione e modello greci) e la togata (ambientazione romana), l atellana (farsa popolare) influenza dei poemi omerici e del teatro greco classico poesia epica in latino oratoria politica storiografia: annalisti che scrivono in greco AUTORI E OPERE (di cui restano pochi e brevi frammenti) Livio Andronico (liberto di origine greca) nel 240 a.C. viene rappresentato un suo testo teatrale in latino, che convenzionalmente segna l inizio della letteratura latina Gneo Nevio (ca 270-202 a.C.) cittadino romano proveniente dalla Campania e fiero oppositore degli aristocratici Odusia, libera traduzione in latino dell Odissea, romanizzata con l impiego del saturnio, il verso indigeno, al posto dell esametro greco tragedie e commedie Bellum Poenicum, poema epico in saturni sulla prima guerra punica praetextae e commedie Quinto Ennio (239-169 a.C., di Rudiae, in Puglia) Annales, poema epico in esametri sulla storia di Roma, dall arrivo di Enea in Lazio al 171 a.C. è considerato, dai Romani delle generazioni successive, il fondatore della letteratura latina Scipio, poemetto celebrativo di Scipione Africano Marco Porcio Catone (234-149 a.C., di Tusculum) orazioni paladino del tradizionalismo, avversario dell ellenizzazione del mondo romano commedie, tragedie, due opere di argomento filosofico Origines, opera storica in latino sulla storia di Roma dalle origini ai suoi giorni opere didascaliche: Libri ad Marcum filium, De agri cultura, Carmen de moribus 113

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.