I GENERI - La tragedia

I GENERI I generi La tragedia «Le sciagure che più affliggono gli uomini sono quelle che loro stessi hanno scelto Sofocle LEZIONE TRECCANI Il teatro e la città LA TRAGEDIA IN GRECIA Il ruolo del teatro nell antica Grecia Il teatro, in Grecia, ricoprì un ruolo culturale e sociale di rilievo. Le rappresentazioni teatrali erano, anzitutto, cerimonie sacre: esse si svolgevano, almeno nel contesto per noi meglio documentato, cioè quello dell Atene di V secolo, in corrispondenza di feste annuali dedicate al dio Dionìso. Oltre a ciò, esse fungevano, per molti aspetti, da collante so ciale, perché riunivano il popolo della nuova città, quella democratica, e permettevano di discutere di temi di urgenza politica e morale: erano, di fatto, un palco di confronto e una scuola di pensiero etico-sociale. D altra parte, l organizzazione delle rappresentazioni teatrali permetteva alla città di utilizzare i beni degli abitanti più facoltosi per un fine comunitario e di mostrare, tanto ai cittadini quanto ai membri dell impero ateniese, la potenza economica e culturale della città egemone. Gli spettacoli erano composti da poesia, canto, musica e danza, con alternanza di parti recitate dagli attori e di parti cantate e danzate, affidate al coro; sia gli attori sia i coreuti portavano una masche ra. Le donne non potevano recitare. 114 Una maschera della tragedia greca, IV sec. a.C. Le origini della tragedia Tanto gli studiosi antichi quanto quelli moderni si sono interrogati sull origine della tragedia, senza giungere mai a una conclusione sicura. Una corrente di pensiero, presumibilmente di ambiente ateniese, individuava il fondatore della tragedia in un singolare personaggio: Tespi di Icaria. Tespi abitante in un demo (cioè in un distretto amministrativo dell Attica), quello di Icaria, tradizionalmente legato al culto dionisiaco avrebbe percorso l Attica rappresentando delle proto-tragedie , colorandosi il volto con la biacca. Un altra teoria, di cui è testimone Aristotele, vorrebbe connettere la tragedia all ambiente dorico: a testimonianza di ciò starebbe la stessa etimologia della parola greca per indicare la performance teatrale, dràma, che è da connettere al verbo dran, la voce dorica per fare . Nonostante le numerose ipotesi, non è possibile stabilire con certezza dove e come sia nata la tragedia: quel che è indubbio è che, al suo massimo fiorire, essa si presenta come un fenomeno schiettamente ateniese. Le occasioni e il teatro Oltre a due celebrazioni di minor rilevanza vale a dire le Dionisie rurali (che si svolgevano all incirca nel periodo corrispondente al nostro dicembre) e le Lenee, feste che si svolgevano all incirca a gennaio e dove le

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Età arcaica e repubblicana