Tiro centro di traffici

03 Storia biennio V1.qxp_Layout 1 12/01/24 11:25 Pagina 99 5. I Fenici al crocevia di molti mondi LE CIVILT PI ANTICHE I Fenici mettono a punto un semplice alfabeto fonetico da cui si svilupperanno quello greco e quello che attualmente usiamo. Le necessità del commercio diedero un ulteriore spinta anche alla semplificazione della scrittura. Attorno al X secolo a.C. i Fenici misero a punto un alfabeto fonetico semplice da leggere e da scrivere, che si poteva apprendere in poco tempo. Il sistema infatti fu ridotto a 22 segni: ciascuno di essi corrispondeva a un suono emesso dalla voce umana. In seguito, l alfabeto diventò la base degli alfabeti greco (che introdusse le vocali e da esso prese i nomi delle lettere) e latino, e quindi del nostro alfabeto attuale. Tra il IX e l VIII secolo a.C. le città fenicie conobbero il declino. L espansione assira e babilonese limitò sempre più la loro indipendenza e il loro potere; in alcuni periodi le città fenicie dovettero subire anche il dominio degli Egizi. Le attività commerciali restarono tuttavia fiorenti, anche dopo la conquista persiana nel 539 a.C. 4. Indica se le seguenti affermazioni sull alfabeto fenicio sono vere o false. 1. Nacque per rispondere alle necessità del commercio. 2. Era composto da ideogrammi. 3. Era semplice da leggere, ma complesso da scrivere. 4. Diventò la base degli alfabeti greco e latino. V FAI IL PUNTO 1. In quali produzioni si specializzarono i Fenici? 2. Come migliorarono le tecniche di navigazione? 3. Quali erano i vantaggi dell alfabeto messo a punto dai Fenici? F Tiro, centro di traffici Riportiamo un brano della Bibbia, in cui è descritto lo splendore della città fenicia di Tiro, centro di importanti scambi. Tarsis commerciava con te, scambiando le tue merci con argento, ferro, stagno e piombo. Anche Iavan, Tubal e Mesec scambiavano le tue merci con schiavi e oggetti di bronzo. Quelli di Togarmà ti fornivano cavalli da tiro, cavalli da corsa e muli. Il commercio delle molte isole era nelle tue mani: ti davano in pagamento zanne d avorio ed ebano. Aram pagava le tue merci con turchese, porpora, ricami, bisso, coralli e rubini. [ ] Giuda e la terra d Israele ti davano in cambio [ ] dolci, miele, olio e balsamo. Damasco trafficava con te per i tuoi numerosi prodotti, per i tuoi beni di ogni specie, scambiando vino [ ] e lana. [ ] I mercanti di Saba [ ] trafficavano con te, scambiando le tue merci con i più squisiti aromi, con ogni sorta di pietre preziose e con oro. (Ezechiele 27,12-18.22) 5. Le merci citate erano di uso quotidiano oppure di lusso? Spiega perché. IX-VIII secolo a.C. Declino delle città fenicie 539 a.C. I Persiani conquistano la Fenicia 99

Tempi ed eventi - volume 1
Tempi ed eventi - volume 1
Dalla preistoria a Giulio Cesare. Capitolo DEMO: 4. La polis: una terra, una cultura