Un uomo che risolva le ingiustizie

05 Storia biennio V1.qxp_Layout 1 12/01/24 11:30 Pagina 148 148 5. Sparta e Atene LA CIVILT GRECA Molte testimonianze sul conto di Solone sono dubbie, comunque tutte concordano nel descriverlo come un uomo saggio, religioso, attento al bene comune. Solone è il primo politico del mondo occidentale di cui conosciamo il pensiero attraverso i poemi da lui composti. Eletto arconte, magistrato supremo, nel 594 a.C. propose un insieme di riforme che riguardava sia la distribuzione della proprietà sia il sistema di governo. L intervento di Solone favorì in maniera determinante lo strutturarsi della polis e cambiò profondamente il volto di Atene. 4. Sottolinea nel testo quale riforma in materia legislativa fu introdotta da Dracone attorno al 621 a.C. e perché costituì un cambiamento importante. Schieramento dei soldati nella falange oplitica. Un uomo che risolva le ingiustizie Ecco come lo storico Plutarco ha descritto la decisione di affidare a Solone il compito di risolvere la crisi. I più energici si unirono, decisi a non assistere più passivamente a questa situazione e cercarono un uomo di fiducia, capace di liberarli dalla schiavitù per debiti, distribuire la terra e soprattutto cambiare una situazione che consideravano ingiusta. 5. Rispondi alle domande. (Plutarco, Vite parallele, Solone ) 1. Quali erano i due compiti principali affidati a Solone? 2. In che modo i cittadini che rischiavano la schiavitù per debiti giudicavano la situazione di Atene?

Tempi ed eventi - volume 1
Tempi ed eventi - volume 1
Dalla preistoria a Giulio Cesare. Capitolo DEMO: 4. La polis: una terra, una cultura