Training4Life Sprint

Per esercitarti nel tiro Attenzione a... 1 Tiro piazzato Eseguire da sotto il canestro, sia direttamente in canestro sia di rimbalzo contro il tabellone. Eseguire lanciando verso l alto per imparare la parabola giusta. 2 Tiro in sospensione Eseguire dopo un arresto a 1 o 2 tempi (piedi in appoggio simultaneo oppure prima un piede, poi l altro). 3 Tiro in terzo tempo Eseguire dopo due appoggi, utilizzando riferimenti orizzontali (cerchi); per i principianti, a volte, è opportuno eseguire il movimento da fermo senza palleggio. 4 Palleggio, arresto, piede-perno, incrocio e tiro con l altra mano Il giocatore sulla linea di tiro libero esegue tiri rapidi, ricevendo la palla da un compagno; si può eseguire anche dopo un breve spostamento. 5 Gara di tiro, come ad esempio il 21 (gara di tiri liberi in cui si alternano tiri liberi a tiri da sotto) e il giro d Italia (gara da posizioni fisse lungo l area). 6 Palleggio, arresto, piede-perno, incrocio e tiro con l altra mano. curare la parabola della palla: più ampio sarà l angolo di entrata della palla in canestro, maggiori saranno le probabilità di riuscita del tiro; nel tiro piazzato: dare lo spin movimento di rotazione all indietro del passo); nel tiro in sospensione: coordinare la spinta in successione di gambe e braccia: nel terzo tempo: non commettere infrazione di passi (cioè l arresto in 3-4-5 tempi); per il tiro piazzato e per il tiro in sospensione la postura corretta prevede di tenere le gambe semidivaricate e leggermente piegate, con avanti il piede corrispondente alla mano del tiro. Consente di spostarsi per il campo con la palla; si esegue con una mano spingendo la palla a terra, dopo aver fatto al massimo un passo (Fig. 3). La partenza è uno dei problemi più difficili per un principiante, che facilmente incorre nell infrazione di passi ; uno dei piedi, detto piede perno, solitamente quello al suolo quando si riceve, deve restare fermo; pertanto, si deve effettuare un palleggio prima di aver alzato il perno. Il palleggio richiede grande coordinazione e controllo della palla, per questo sono utili gli esercizi di ball handling. Il giocatore, dopo aver chiuso il palleggio, ha la possibilità di arrestarsi (arresto a uno o due tempi); in questa fase il giocatore sfrutta il tempo dell arresto per prepararsi a un eventuale tiro. Attenzione a... non guardare la palla; non commettere infrazione di passi ; non commettere doppio palleggio . 1 Eseguire esercizi di ball handling; cioè di coordinazione oculo-manuale che migliorano il trattamento di palla. 2 Eseguire sul posto, spostandossi per direzioni libere o vincolatte da riferimenti (linee, birilli). 3 C Cambiare mano di palleggio, d distogliendo lo sguardo verso a altri particolari per migliorare la visione di gioco . Fig. 3 Palleggio Passaggio Il passaggio è l azione che si compie con l intento di dare la palla a un compagno. la prima forma di collaborazione perché riguarda almeno due componenti della squadra, ed è il fondamentale che più di ogni altro evidenzia le doti di altruismo dei singoli giocatori. Esistono varie forme esecutive, utilizzabili a seconda della fantasia e dell abilità del giocatore: a due mani, a una mano, schiacciato a terra, a baseball. Per esercitarti nel palleggio Attenzione a... Per esercitarti nel passaggio 1 Eseguire passaggi contro il muro, da fermo e in corsa. 2 Eseguire passaggi a coppie, da fermo e in movimento (attenzione a calcolare lo spazio coperto dal compagno, nel volo della palla). dare la palla al compagno in movimento dove sarà e non dov era; girare solo il busto e non tutto il corpo verso il compagno durante lo spostamento; non spostarsi in campo disorientati, ma attenzione ad avere una visione contemporanea della palla, del canestro e dell avversario per creare la miglior linea di passaggio. 5 Pallacanestro 225 Sport Palleggio

Training4Life Sprint
Training4Life Sprint
Corso di Scienze motorie e sportive. Capitoli DEMO: Io e il mio corpo; Pallavolo