La periodizzazione dell’allenamento

La periodizzazione dell allenamento Approfondimento Dal mesociclo al microciclo L alternanza tra periodi d allenamento e di riposo costituisce l unità d allenamento ed è detta microciclo. Ogni microciclo dura da due a sette giorni circa. Più microcicli costituiscono il mesociclo; così si può avere una successione di due o tre microcicli di lavoro seguiti da uno di scarico. Che cosa varia tra un microciclo e un mesociclo? Essenzialmente l aumento del carico, che, per avere effetti allenanti, deve progressivamente aumentare. A sua volta, l insieme di più mesocicli forma il macrociclo. L arte di combinare sapientemente tutti questi elementi si chiama periodizzazione. PERIODIZZAZIONE macrociclo mesociclo A microciclo 1 microciclo 2 mesociclo B microciclo 3 microciclo 1 microciclo 2 microciclo 3 Abitualmente si rappresenta il carico di lavoro con un istogramma, dove sull asse delle ascisse viene riportato il tempo scandito dalla successione dei cicli d allenamento (mese, settimana), mentre sull asse delle ordinate viene indicata la crescita del carico. Esistono diverse modalità di elaborazione della periodizzazione, che si possono sintetizzare, per semplicità, in due modelli: carico progressivamente crescente; carico alternato a fasi di recupero, il cosiddetto scarico. Ad esempio, per sviluppare la resistenza un atleta di mezzofondo può procedere in due modi: 15 sedute di allenamento di corsa ad andatura crescente (3 30-4 al km) oppure 5 cicli, ciascuno composto da due sedute di carico e una di scarico. Dice Vincenzo Pincolini, preparatore atletico del Milan FC: «L allenamento per produrre e non per distruggere deve essere una goccia quotidiana, non una cascata una sola volta a settimana . Diversi tipi di esercitazioni Nell attività sportiva in generale, le esercitazioni vengono suddivise in: esercitazioni a carattere generale, che sviluppano un adattamento generale; si tratta di esercizi per la mobilità articolare, per la tonificazione e per la resistenza aerobica, che vanno svolti nella prima fase del periodo preparatorio; esercitazioni a carattere speciale, che sollecitano i gruppi muscolari e le abilità maggiormente utilizzate in una determinata specialità sportiva; esercitazioni di gara (specifici), che riproducono esattamente il gesto e l intensità dello sforzo da produrre in gara; si utilizzano nel periodo agonistico. 190 Sezione 5 Motricità e scienze

Training4Life Sprint
Training4Life Sprint
Corso di Scienze motorie e sportive. Capitoli DEMO: Io e il mio corpo; Pallavolo