2. La norma giuridica

18 1. Le norme giuridiche DIRITTO 2. La norma giuridica Ogni società ha bisogno di regole per funzionare e per consentire che tutti possano vivere pacificamente e nel reciproco rispetto. Come sarebbe la vita quotidiana senza il rispetto delle regole? Proviamo a immaginare di guidare l auto senza rispettare la segnaletica e ipotizziamo che tutti facciano lo stesso: nessuno che osservi il semaforo, il senso di circolazione, le linee di parcheggio o le precedenze agli incroci. Se tutti potessero fare ciò che vogliono quando vogliono, si creerebbe una situazione di caos, di anarchia, di pericolo costante. Per permettere che una qualsiasi società umana possa funzionare, i suoi membri devono rispettare delle norme di comportamento. Le regole scolastiche impongono il rispetto di alcuni orari; le regole della propria famiglia prevedono di fare o non fare qualcosa (apparecchiare o sparecchiare, non usare il cellulare a tavola ecc.). Nel linguaggio giuridico, le regole si chiamano norme . Le norme impongono a tutti i soggetti destinatari di tenere un determinato comportamento. Esistono due tipi di norme: le norme sociali, per esempio le regole morali, di buona educazione, religiose o sportive, sono regole la cui violazione (o mancato rispetto) non comporta conseguenze significative come l intervento di un giudice; Le regole della famiglia impongono determinati comportamenti. Un ragazzo che non si alza per cedere il proprio posto sull autobus a una persona anziana o a una donna incinta non incorre in nessuna conseguenza giuridica, ma subirà solo il giudizio negativo delle persone presenti, che lo considereranno maleducato. le norme giuridiche, invece, sono regole stabilite dalla legge che impongono a tutti i soggetti destinatari di tenere obbligatoriamente un certo comportamento e nel loro insieme costituiscono l ordinamento giuridico di uno Stato. Si differenziano da quelle sociali perché sono obbligatorie in quanto, qualora non venissero rispettate, i trasgressori andrebbero incontro a una conseguenza, preventivamente regolamentata dalla legge, denominata sanzione. Se una persona circola con il motorino e il casco è slacciato, andrà incontro a una sanzione pecuniaria e al fermo amministrativo del mezzo. La norma giuridica che dispone la sanzione per il trasgressore è l art. 171 del D.Lgs. n. 285 del 30 aprile 1992. Quest ultimo infatti è incluso nel Codice della Strada, che contiene tutte le norme relative alla circolazione stradale, tra cui appunto quella sul corretto uso del casco. 2.1 Dove si trovano le norme giuridiche? Le leggi sono atti scritti che contengono le norme giuridiche. Ogni legge contiene tante norme racchiuse in articoli a loro volta suddivisi in commi. Comma è un termine giuridico di origine greca che significa frammento e indica i capoversi, cioè gli a capo . Serve a identificare un punto esatto all interno di un articolo della legge. Quando la norma sociale diventa norma giuridica

Diritto ed economia. Istruzioni per l’uso – Per il settore turistico ed alberghiero
Diritto ed economia. Istruzioni per l’uso – Per il settore turistico ed alberghiero
NUOVA EDIZIONE. Capitolo DEMO: La Costituzione