4.7 Libertà religiosa e Patti Lateranensi

84 4. La Costituzione DIRITTO 4.7 Libertà religiosa e Patti Lateranensi Articolo 7 Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani. I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti, accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale. Articolo 8 Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge. Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l ordinamento giuridico italiano. I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze. Gli artt. 7 e 8 della Costituzione stabiliscono la laicità e il pluralismo dello Stato, consentendo la libertà religiosa in base alla quale le persone sono libere di esprimere la propria fede e partecipare ai riti previsti dalla loro religione, con l unico limite del rispetto della legge italiana. Contrariamente a quanto affermato nello Statuto Albertino, secondo cui la religione cattolica era la sola religione di Stato, l art. 8 non riconosce alcuna religione ufficiale, per cui possiamo affermare che il nostro è uno Stato laico. In questi articoli emerge come la Costituzione sia frutto di un compromesso, poiché fu elaborata in una realtà storico-sociale divisa tra Democrazia Cristiana e Partito Comunista. L art. 7 dispone che lo Stato e la Chiesa cattolica siano indipendenti e sovrani nelle rispettive competenze terrene e spirituali e sancisce che i loro rapporti siano regolati dai Patti Lateranensi. L art. 6 e i successivi 7 e 8 sono la manifestazione del principio del pluralismo che permea la carta costituzionale e che ha come scopo di consentire a tutti i gruppi sociali, culturali, politici, linguistici e religiosi di partecipare attivamente alla vita economica, sociale e politica, riconoscendo che essi godono degli stessi diritti e hanno la stessa libertà di manifestare le proprie opinioni e la propria cultura. La Costituzione riconosce le diverse confessioni religiose e le loro forme organizzative purché non siano in contrasto con la legge italiana.

Diritto ed economia. Istruzioni per l’uso
Diritto ed economia. Istruzioni per l’uso
NUOVA EDIZIONE. Capitolo DEMO: La Costituzione