COMPITO DI REALTÀ - Quadri di un’esposizione

Quadri di un’esposizione

Attraverso questo compito di realtà approfondiremo i percorsi educativi che hanno contraddistinto alcune importantissime e floride civiltà del mondo antico. L’obiettivo finale sarà l’allestimento di brevi scene teatrali sul tema delle antiche concezioni educative egizia, mesopotamica, ebraica, cinese, indiana e maya, da presentare durante l’open day del vostro istituto, alla presenza dei diversi visitatori. Per la partecipazione all’open day della scuola con questa iniziativa, chiedete preventivamente l’autorizzazione al Dirigente scolastico. Curerete la preparazione di queste scene sotto ogni aspetto, dalla definizione dei personaggi alla sceneggiatura, dalla scelta degli interpreti all’allestimento scenografico, dalla confezione dei costumi alla realizzazione del trucco.

Fase 1 Studiamo il contesto

A partire dai contenuti presenti nel libro di testo e con la guida dell’insegnante, discutete in classe sugli antichi modelli educativi egizi, mesopotamici, ebraici, cinesi, indiani e maya, soffermandovi sulle specificità, le somiglianze e le differenze che li contraddistinguono in relazione ai contenuti, ai percorsi e agli obiettivi educativi.

Fase 2 Raccolta e analisi dei dati

Con l’aiuto dell’insegnante, dividete la classe in tre gruppi di lavoro. Ciascun gruppo si occuperà di approfondire le modalità in cui si articolava il processo educativo in una delle tre civiltà studiate. L’approfondimento sarà svolto attraverso la consultazione di libri di testo in proprio possesso o disponibili presso la biblioteca scolastica e attraverso ricerche in Internet. L’approfondimento dovrà tenere conto anche dei vari elementi culturali utili a ricreare l’ambientazione dell’epoca, ponendo attenzione ai seguenti aspetti: chi era coinvolto nel processo educativo? C’erano figure preposte all’educazione, quali maestri o precettori, o l’insegnamento era diffuso? In quali luoghi avveniva la formazione? Come erano vestiti i soggetti coinvolti? Quali metodi o strumenti utilizzavano?

Fase 3 Creazione delle scene teatrali

All’interno di ogni gruppo, ciascun membro o ciascun sottogruppo si concentrerà su uno degli aspetti necessari all’allestimento delle scene teatrali: per la creazione delle ambientazioni serviranno uno scenografo, un tecnico per eventuali effetti luce o audio in sottofondo, un costumista e un truccatore; per la recitazione andranno individuati uno sceneggiatore, gli attori, un’eventuale voce narrante e un regista.

Fase 4 Presentazione delle scene teatrali all’open day dell’istituto

Allestite in tre diversi spazi dell’istituto l’ambientazione per la vostra rappresentazione teatrale. Ciascun gruppo presenterà la propria scena in diversi momenti della giornata, per mostrarla a più spettatori possibili.

Fase 5 Condivisione dell’esperienza

Concludete il lavoro con un momento di discussione collettiva in classe. Con la guida dell’insegnante, scambiatevi osservazioni, rimandi, suggerimenti su quanto avete realizzato; condividete anche le difficoltà che avete incontrato e le fonti di soddisfazione che avete trovato. In che modo l’aver messo in scena delle situazioni educative ha permesso di coglierne il senso più profondo?

compito di realtà

Competenze

Imparare a imparare Progettare Comunicare Collaborare e partecipare Agire in modo autonomo e responsabile Risolvere problemi Individuare collegamenti e relazioni Acquisire e interpretare l’informazione

DISCIPLINE COINVOLTE

Pedagogia, Filosofia, Antropologia, Storia, Storia dell’arte, Informatica.

per approfondire

Da leggere

A. Gardiner, La civiltà egizia, Einaudi, Torino, 2017.

J.E. Thompson, La civiltà maya, Einaudi, Torino, 2014.

C.P. Fitzgerald, La civiltà cinese, Jouvence, Milano, 2016.

La notizia

La “guerra totale” dei Maya, cambia la storia della loro fine, gtvp.it/guerra-totale-maya, 5 agosto 2019.

Da vedere

Kung Fu Panda, diretto da Mark Osborne e John Stevenson, 2008.

AUTOVALUTAZIONE

Rifletti sul compito di realtà da te svolto: hai scoperto qualcosa di nuovo? Che cosa? Ti è risultato facile o difficile questo compito? Quali sono state per te le fasi più semplici e quali quelle più complicate? Ti è piaciuto svolgere questo compito? Perché? La messa in scena dei contenuti studiati ti ha aiutato ad assimilarli e ricordarli?

<

Nelle Scienze umane - volume 1
Nelle Scienze umane - volume 1
Psicologia - Pedagogia. Capitoli DEMO: Diventare studente; L’educazione greca più antica