10. GRUPPI E RELAZIONI

Studia in 11 lingue su myDbook.it

«Nessun uomo è un’isola, completo in sé stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto. Se anche solo una zolla venisse lavata via dal mare, l’Europa ne sarebbe diminuita, come se le mancasse un promontorio, come se venisse a mancare una dimora di amici tuoi, o la tua stessa casa. La morte di qualsiasi uomo mi sminuisce, perché io sono parte dell’umanità. E dunque non chiedere mai per chi suona la campana: suona per te.»

John Donne, Meditation XVII

Se scorri le tue chat su WhatsApp, a quanti gruppi appartieni? Con quanti gruppi diversi interagisci ogni giorno? Ne esistono moltissimi esempi. Nel corso della nostra esistenza, addirittura della nostra giornata, facciamo parte di gruppi diversi più o meno strutturati, più o meno numerosi, all’interno dei quali rivestiamo ruoli diversi. La mattina ci svegliamo nel gruppo famiglia in cui siamo figli o fratelli o anche entrambe le cose; la giornata prosegue insieme ai compagni e alle compagne del gruppo classe, dove qualcuno rivestirà il ruolo di rappresentante. Nell’intervallo il gruppo cambia ancora e dopo la scuola può capitare di relazionarsi con altri gruppi, dalla squadra sportiva agli amici.

In questa unità scoprirai che i gruppi e la socialità sono un bisogno fondamentale dell’essere umano, sin dai tempi più antichi, e che l’uomo tende, per sua stessa natura, a creare gruppi e a farne parte. Studierai inoltre le diverse possibilità di classificazione dei gruppi, in base all’esistenza di obiettivi condivisi, che possono essere espliciti o impliciti. Infine, ti confronterai con le più importanti teorie sui gruppi sociali e comprenderai l’importanza dei gruppi per la risoluzione di alcune situazioni e per la definizione della propria identità.

<

Nelle Scienze umane - volume 1
Nelle Scienze umane - volume 1
Psicologia - Pedagogia. Capitoli DEMO: Diventare studente; L’educazione greca più antica