Eden - volume 3

I MIGRANTI INTERNAZIONALI (% sulla popolazione totale dei rispettivi Paesi di residenza) 10% o più 10% o più dal 5% al 10% dal 5%dall 1% al 10%al 5% dall 1%meno al 5%dell 1% meno dati dell non 1%disponibili dati non disponibili trionale e l Australia. Ci sono però delle eccezioni: il Sudafrica è per esempio una storica meta di immigrazione, soprattutto dai Paesi del Subcontinente Indiano, così come i Paesi del Golfo Persico in Medio Oriente, dove giungono molti immigrati provenienti da altri Stati asiatici o africani a maggioranza musulmana. Soprattutto in seguito alle gravi crisi economiche mondiali degli ultimi decenni, anche i giovani di molti Paesi europei emigrano in cerca di lavoro, principalmente verso Stati Uniti, Cina e Brasile, ma il loro numero rimane molto inferiore a quello dei loro coetanei che arrivano in Europa. Tra accoglienza e intolleranza La presenza di molti immigrati in un Paese o in una regione provoca spesso accesi dibattiti e tensioni. Gli stranieri forniscono un contributo fondamentale all economia dei Paesi che li ospitano, per esempio svolgendo lavori umili , ma necessari, e pagando le tasse. Gli immigrati inoltre sono spesso giovani e la loro presenza va a mitigare il calo delle nascite che si registra in molti Paesi, tra cui l Italia. La presenza degli immigrati tuttavia causa a volte reazioni negative, poiché una parte della popolazione teme che mettano in pericolo l identità e le tradizioni culturali locali, oltre a sottrarre il lavoro alla gente del posto. In alcuni casi queste tensioni possono sfociare in episodi di intolleranza, razzismo e xenofobia (la paura dello straniero ). Un altro problema politico e sociale è costituito dagli immigrati clandestini, cioè coloro che entrano in un Paese irregolarmente e vivono senza un permesso di soggiorno. 52 POPOLI DELLA TERRA STUDIO CON METODO Rileggo il testo sui principali movimenti migratori, uso poi le domande-guida: seleziono e sottolineo le informazioni e rispondo. Per quali motivi i migranti lasciano il proprio Paese di origine? Quale direzione hanno i flussi migratori? Da quale Paese o continente partono? Dove arrivano? Perché il Sudafrica e i Paesi del Golfo Persico rappresentano un eccezione rispetto alla direzione dei flussi migratori? Osservo la carta qui sopra e individuo con l aiuto dell atlante i Paesi di arrivo dei flussi migratori. Seleziono e sottolineo le informazioni sulle conseguenze della presenza degli immigrati. Poi rispondo per sintetizzare. Come contribuiscono gli immigrati all economia del Paese di arrivo? E alle dinamiche demografiche? Quali sono le cause dell intolleranza, del razzismo e della xenofobia nei confronti degli immigrati?

Eden - volume 3
Eden - volume 3
Il mondo