GEOOGGI - La neutralità svizzera

GEOOGGI LA NEUTRALIT SVIZZERA Spesso si sente dire che la Svizzera è un Paese neutrale, ma che cosa significa questa espressione? Essere neutrali non vuol dire semplicemente decidere di tenersi fuori dalle dispute o dai conflitti tra Stati; la neutralità è una precisa condizione giuridica, riconosciuta dal diritto internazionale. Le regole della neutralità sono state fissate nel 1907 dalla Convenzione dell Aia: uno Stato che si dichiara neutrale, e che è riconosciuto come tale, non può dichiarare guerra a nessuno e a sua volta non può essere invaso da nessuno degli Stati impegnati nel conflitto. La neutralità della Svizzera è stata dichiarata ufficialmente nel 1815, durante il Congresso di Vienna (la conferenza di pace organizzata dalle potenze europee dopo la vittoria su Napoleone). Da allora la Svizzera non è mai stata attaccata e il suo esercito non è mai intervenuto in guerre e conflitti, anche se negli ultimi decenni ha partecipato a diverse missioni umanitarie e di mantenimento della pace promosse dalle Nazioni Unite e da altre organizzazioni internazionali. La Svizzera g è stata anche uno degli ultimi Paesi del mondo a diventare membro effettivo delle Nazioni Unite nel 2002 (dopo un referendum popolare), poiché si pensava che la sua adesione avrebbe potuto comprometterne la neutralità, ed è uno dei pochi Stati dell Europa Centro-Occidentale a non far parte dell Unione Europea. Del resto, numerose organizzazioni internazionali hanno in Svizzera le proprie sedi e quartieri generali: in questo modo, le delegazioni dei vari Paesi membri possono incontrarsi su un vero e proprio terreno neutrale . Vi hanno per esempio sede l Organizzazione Mondiale del Commercio (World Trade Organization, WTO), l Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e il Forum Economico Mondiale (World Economic Forum, WEF). Queste istituzioni hanno sede nella città di Ginevra, dove si trova anche il secondo più importante quartier generale delle Nazioni Unite, il Palazzo delle Nazioni Unite. Infine, non bisogna dimenticare che la Svizzera è il Paese in cui nel 1863 è nata, e dove ha tuttora la sua sede principale, una della più importanti organizzazioni umanitarie del mondo: la Croce Rossa Internazionale. Il suo simbolo è, non a caso, una croce rossa in campo bianco, il quale non è altro che la bandiera della Svizzera con i colori invertiti. ttagliare tag ta agl gli liiaare are re SVIZZERA 95

Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
L’Europa