Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2

VIENNA CAPITALE dell AUSTRIA AREA METROPOLITANA: 2,3 MILIONI di abitanti UNA DELLE CITT con la MIGLIORE QUALIT DI VITA AL MONDO Graz (291.000 abitanti, capoluogo della Stiria) è la seconda città del Paese, un importante polo industriale dallo splendido centro storico, con palazzi e monumenti d epoca che si alternano ad architetture moderne e talvolta avveniristiche, come accade anche in altre città austriache, a partire da Vienna. Linz (206.000 abitanti, capoluogo dell Alta Austria), situata lungo il Danubio, è un notevole porto fluviale ed è anch essa una frequentata meta turistica. Salisburgo (154.000 abitanti, capoluogo del Salisburghese) è una città d arte ricca di edifici e chiese costruiti all ombra dello sperone roccioso su cui sorge un antico castello; ma è anche un prestigioso centro culturale, soprattutto per quanto riguarda la musica. Vi si tengono concerti di alto livello artistico, e in città si trovano molte scuole e accademie musicali: la sala da concerto più raffinata è il Mozarteum, chiamato così in onore del suo cittadino più illustre, Wolfgang Amadeus Mozart. Salisburgo sorge a breve distanza dalle montagne ed è anche meta di un turismo legato all escursionismo e agli sport invernali (vedi pp. 90-91). Klagenfurt (102.000 abitanti, capoluogo della Carinzia) è un centro industriale e commerciale, oltre che una piacevole destinazione turistica. 88 REGIONE ALPINA L ECONOMIA L economia austriaca è tra le prime in Europa quanto a produttività ed efficienza, e garantisce un elevata qualità della vita alla maggior parte della popolazione: attualmente il Paese è il quinto più ricco dell Unione Europea per reddito pro capite. Negli ultimi anni del XX secolo lo sviluppo economico del Paese ha rallentato, anche a causa del forte legame con l economia tedesca e della crisi di quest ultima dopo la riunificazione tra Germania Est e Ovest. L entrata dell Austria nell UE nel 1995 ha ridotto la dipendenza economica dal potente vicino, e ciò ha portato a una nuova espansione dei settori produttivi nazionali. Dopo la crisi pandemica del 2020, il Paese ha registrato una ripresa costante. L agricoltura e le materie prime L agricoltura è molto produttiva grazie all estesa meccanizzazione. Si coltivano cereali, patate, barbabietole e uva, da cui si ricava un vino di buona qualità, anche se poco conosciuto all estero. Anche l allevamento è molto praticato, soprattutto quello di suini e bovini. Molto sviluppato di conseguenza è il settore caseario, con una notevole produzione di formaggi e altri latticini. Le grandi foreste, che occupano una parte con-

Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
L’Europa