Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2

Le città Oltre alla capitale, Lisbona (544.000 abitanti, più di 3 milioni nell area metropolitana), le maggiori città portoghesi sono: Sintra (385.000 abitanti), centro turistico e residenziale in grande espansione situato a nord-ovest della capitale; Vila Nova de Gaia (304.000 abitanti), sulla riva sinistra del fiume Douro; Porto (232.000 abitanti), rilevante centro industriale che sorge sulla sponda opposta del fiume rispetto a Vila Nova de Gaia. Altra importante città è Coimbra (141.000 abitanti), sede della più prestigiosa università portoghese, una delle più antiche d Europa. L agricoltura stenta a decollare a causa delle caratteristiche del territorio, poco produttivo e soggetto a precipitazioni irregolari. Le colture più sviluppate sono la vite e l ulivo, dei quali si esporta una discreta quantità di prodotti lavorati (vino, tra cui il celebre Porto, e olio). Importantissima è la pesca, soprattutto di sardine e tonni. L industria soddisfa quasi esclusivamente i bisogni interni; i settori principali sono quelli siderurgico e meccanico. Tra i servizi, una delle maggiori fonti di entrate è senza dubbio il turismo. L ECONOMIA Uscita da uno stato di profondo sottosviluppo negli anni 70 del XX secolo, alla fine della dittatura, l economia portoghese ha vissuto un periodo di forte crescita fino ai primi decenni del XXI secolo, quando è stata duramente colpita dalla crisi mondiale nel 2008 e dalle conseguenze della pandemia nel 2020. Negli ultimi anni, però, il Portogallo ha conosciuto una notevole ripresa. COMPOSIZIONE DEL PIL 76% terziario 2% primario 22% secondario LISBONA CAPITALE del PORTOGALLO DISTRUTTA Foce del Tago: PORTO nel 1775 da NATURALE TERREMOTO PI GRANDE + TSUNAMI MONDO del 56 REGIONE IBERICA

Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
L’Europa