Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2

Preparati alla prova INVALSI Gibilterra, una controversia lunga trecento anni Mari, coste e isole La costa settentrionale della Spagna, bagnata dall Oceano Atlantico, è ripida e frastagliata e, nel tratto più occidentale, in Galizia, caratterizzata da profonde insenature chiamate r as. Nella parte orientale si apre il grande Golfo di Biscaglia, che rientra anche in territorio francese (dove è chiamato Golfo di Guascogna). A sud la costa assume un aspetto diverso a ovest e a est dello Stretto di Gibilterra. Il tratto occidentale, bagnato dall Oceano Atlantico, è basso e paludoso, segnato dal Golfo di Cadice. A circa 1400 chilometri dal continente europeo e a soli 100 chilometri dalle coste africane, si trovano le Isole Canarie, di origine vulcanica. A est dello stretto la costa alterna invece tratti bassi e sabbiosi ad altri alti e ripidi; qui si aprono anche due insenature: il Golfo di Almeria e il grande Golfo di Valencia. Proprio di fronte a quest ultimo si trova l arcipelago delle Isole Baleari, formato da quattro isole principali Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera (vedi pp. 48-49) e da altri isolotti minori. Costa di Tenerife, una delle Isole Canarie. SPAGNA 41

Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
L’Europa