Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2

la popolazione), provenienti soprattutto da India, Pakistan e Bangladesh, ma anche da Paesi europei come l Irlanda, la Polonia e, non ultima, l Italia, nazioni da cui partono numerosi giovani in cerca di un esperienza lavorativa all estero. Lingua e religione La lingua parlata nel Regno Unito è l inglese, madrelingua della popolazione dell Inghilterra e dell Irlanda del Nord. In Galles e in Scozia esistono ancora piccole minoranze, molto tutelate, che parlano rispettivamente gallese e gaelico, lingue di origine celtica. La religione maggioritaria è l Anglicanesimo, una confessione che combina credenze e liturgie della Chiesa cattolica e di quella protestante e che ha come capo supremo il re (ma di fatto la guida degli anglicani è il vescovo di Canterbury). In Irlanda del Nord e in Scozia esistono consistenti minoranze cattoliche. Molti immigrati residenti nel Regno Unito, soprattutto quelli provenienti dal Pakistan, dal Medio Oriente e dall Africa Settentrionale, sono di religione musulmana. I più osservanti tra loro hanno fondato una rete di moschee e centri islamici dove praticano liberamente il loro culto. Le città Il Regno Unito è uno degli Stati più urbanizzati del mondo: come abbiamo visto, oltre l 80% della popolazione risiede nelle città. Le aree urbane più vaste e popolose si trovano quasi tutte in Inghilterra. La più grande e importante area metropolitana è quella della capitale Londra (8.796.000 abitanti): si estende in un raggio di decine di chilometri dalla città e la sua popolazione conta in tutto 14 milioni di persone circa. Londra è sempre stata il centro economico, politico e culturale di tutto il Regno Unito, e ancora oggi è il cuore delle istituzioni britanniche: qui risiede il sovrano (nello splendido Buckingham Palace) e ha sede il Parlamento (nel palazzo neogotico di Westminster, la cui torre dell orologio, il celebre Big Ben, è uno dei simboli della città). anche una delle città più vivaci dal punto di vista culturale, visitata ogni anno da milioni di turisti. Le altre città inglesi di una certa importanza sono soprattutto grandi poli industriali: i luoghi in cui ebbe origine la Rivoluzione Industriale all inizio del XIX secolo. Birmingham (1.142.000 abitanti, 4 milioni nell area metropolitana) è la seconda città del Regno Unito; Liverpool (484.000 abitanti) è un porto strategico, mentre Manchester (549.000 abitanti), con la LONDRA OSPITA OGNI ANNO 197 più di CAPITALE del REGNO UNITO festival AREA METROPOLITANA: 14 MILIONI di abitanti CITT DELLA MUSICA: 22.000 oltre CONCERTI all anno CITT in cui si parlano 300 lingue oltre SPAGNA 135

Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
Eden. Il nuovo Geo2030 - volume 2
L’Europa