GEOPATRIMONIO - LE TRACCE DEL PASSATO

GEOPATRIMONI LE TRACCE DEL PASSATO La Sardegna conserva suggestive tracce di antiche civiltà scomparse. Tra queste la più caratteristica è quella nuragica, una civiltà in gran parte misteriosa, che si sviluppò sull isola durante l Età del Ferro. Ne danno testimonianza numerosissimi nuraghi, edifici di pietra a forma di tronco di cono (se ne contano oltre 7000!) che svolgevano funzioni di difesa e forse anche di abitazione. Puoi incontrarli su tutto il territorio sardo, isolati oppure accorpati in insiemi che dovevano corrispondere a veri e propri villaggi. Altre affascinanti testimonianze di epoche antiche si trovano a Tharros, nei pressi di Oristano, dove è stata riportata alla luce una città fenicia, successivamente passata sotto il dominio di Cartagine e di Roma; le rovine sono in gran parte sommerse dal mare, ma sono ancora visibili i resti delle case, delle strade lastricate, di una costruzione fortificata, di un santuario e di un tempio. Il villaggio nuragico di Su Nuraxi. L ECONOMIA La risorsa di maggiore importanza per la Sardegna è costituita dal turismo, che negli ultimi decenni ha contribuito a un notevole progresso economico e a un importante processo di modernizzazione dell isola, sia pure con rilevanti differenze da un area all altra. I benefici promossi dal turismo si concentrano, infatti, soprattutto in alcune aree costiere, come la Costa Smeralda e le coste sud-occidentali. Altrove la regione soffre ancora di una certa arretratezza e povertà, dovute da un lato all isolamento, e dall altro alla scarsa fertilità del suolo. 94 I resti del tempio fenicio di Tharros. FISSO I CONCETTI Il turismo è diffuso in modo uniforme in tutta la regione? Quale tipo di allevamento è particolarmente sviluppato in Sardegna? L industria mineraria è ancora importante? Per quale motivo?

Eden. Il nuovo Geo2030 - Regioni d’Italia
Eden. Il nuovo Geo2030 - Regioni d’Italia