GEOPATRIMONIO - PARCHI NATURALI IN LIGURIA

GEOPATRIMONI PARCHI NATURALI IN LIGURIA L Abbazia di San Fruttuoso a Camogli. L ECONOMIA Stretto tra i rilievi e il mare, il territorio della Liguria non è favorevole all agricoltura, ma la mitezza del clima e i lavori di terrazzamento, praticati sui pendii per ottenere terreno coltivabile, consentono colture altamente specializzate e redditizie. Olivi e viti sono le più tradizionali e tipiche, insieme a fiori, frutta e ortaggi coltivati quasi solo in serra. L economia ligure è stata parzialmente condizionata dallo sviluppo delle città portuali, come Genova, Savona e La Spezia. L importanza dei porti e l arrivo diretto di merci e materie prime hanno dato impulso alle attività siderurgiche, chimiche, petrolchimiche, meccaniche e al settore cantieristico e Visitatori all Acquario di Genova. In Liguria l istituzione di parchi naturali e aree protette è stata ed è tuttora particolarmente importante per tutelare le bellezze di un territorio in alcuni casi compromesso dall inquinamento industriale e dallo sviluppo edilizio a volte incontrollato. Tra le aree protette c è il Parco Naturale del Monte di Portofino, che preserva un area in parte marittima e in parte montana. All interno del parco numerosi sentieri si inoltrano nei boschi e percorrono la costa lontano da traffico e inquinamento: è quindi possibile compiere lunghe e interessanti passeggiate, e visitare l antica Abbazia di San Fruttuoso, che risale al X secolo e si affaccia su una piccola baia. Sono tutelate da un Parco Nazionale anche le Cinque Terre, con i suggestivi paesi di Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, abbarbicati sulle rocce della costa. L area protetta comprende anche un tratto di mare. FISSO I CONCETTI Quali sono i principali prodotti dell agricoltura ligure? Il turismo è una risorsa importante per la regione?

Eden. Il nuovo Geo2030 - Regioni d’Italia
Eden. Il nuovo Geo2030 - Regioni d’Italia