T7 - ANALIZZIAMO INSIEME - Padre del ciel, dopo i perduti giorni

ANALIZZIAMO INSIEME

T7

Padre del ciel, dopo i perduti giorni

Canzoniere, 62

Si tratta di un testo di anniversario, datato 1338 (anche se probabilmente rielaborato intorno al 1350), undici anni dopo l’incontro con Laura, avvenuto il Venerdì Santo del 1327. Nel tempo, gradualmente, il poeta ha alimentato il proprio senso di colpa per non aver respinto le tentazioni di un sentimento peccaminoso. Per questo si rivolge a Dio, come in una preghiera, affinché lo aiuti a tornare sulla strada che conduce alla salvezza spirituale.


Metro Sonetto con schema di rime ABBA, ABBA, CDE, CDE.

Padre del ciel, dopo i perduti giorni,

dopo le notti vaneggiando spese,

con quel fero desio ch’al cor s’accese,

4      mirando gli atti per mio mal sì adorni,

piacciati omai col Tuo lume ch’io torni

ad altra vita et a più belle imprese,

sì ch’avendo le reti indarno tese,

8      il mio duro adversario se ne scorni.

Or volge, Signor mio, l’undecimo anno

ch’i’ fui sommesso al dispietato  giogo

11    che sopra i più soggetti è più feroce.


Miserere del mio non degno affanno;

reduci i pensier’ vaghi a miglior luogo;

14    ramenta lor come oggi fusti in croce.

 pagina 335 

PASSO PASSO

Tra passato e presente

Come spesso accade in Petrarca, anche questo sonetto è tutto giocato su una partitura temporale: al passato si oppone il presente.

1. Perché i giorni passati vengono definiti perduti (v. 1)?


2. Nella prima quartina un gerundio sta a indicare come il poeta ha trascorso le proprie notti, in preda all’amore. Quale? E che significato ha?

La preghiera a Dio

Dalla presa di coscienza di quello che Petrarca nel primo sonetto del Canzoniere ha definito «giovenile errore», nasce l’esigenza di affidarsi a Dio in una preghiera che unisce la dimensione sacra dell’anniversario di Cristo con quella profana di ricorrenza del proprio innamoramento (il Venerdì Santo del 1338).

3. Nella seconda quartina quale immagine metaforica suggerisce l’idea della trappola nella quale è caduto il poeta?

4. La prima terzina contiene un’altra espressione con cui l’autore si riferisce all’amore.
Qual è e che significato ha?

La richiesta di aiuto

Gli ultimi versi del sonetto portano a compimento la preghiera del poeta che esprime pienamente il proprio bisogno di liberarsi dall’ossessione dell’amore.

5. In che modo, in conclusione, vengono definite le passioni terrene?


6. Che cosa intende il poeta quando prega il Signore di volgerlo verso miglior luogo? (v. 13)

Letteratura attiva - volume 1
Letteratura attiva - volume 1
Dalle origini al Cinquecento