Obiettivo alimentazione

I 5 gruppi alimentari Le linee guida per una sana alimentazione (revisione 2018) suddividono gli alimenti in 5 gruppi: ciascun gruppo è formato da alimenti omogenei dal punto di vista nutrizionale. così possibile cogliere analogie e differenze tra i diversi alimenti e favorire la varietà della dieta. Gruppo Alimenti Apporto nutritivo Gruppo I cereali e derivati, tuberi pane, pasta, riso, cereali minori, patate (e altri tuberi, come tapioca e topinambur) Gruppo II frutta e verdura frutta, ortaggi e legumi freschi carboidrati complessi (amido) fibra alimentare (cereali integrali) vitamine del gruppo B proteine a basso valore biologico fibra alimentare vitamine sali minerali composti bioattivi (come -carotene) acqua proteine ad alto valore biologico (carne, pesce e uova) proteine a medio valore biologico (legumi secchi) oligoelementi (magnesio, zinco, ferro) vitamine del gruppo B (in particolare B12) omega 3 (pesce) Gruppo III carne, pesce, uova e legumi Consigli carne rossa e bianca, carni trasformate e conservate (salumi, carne in scatola, ecc.), pesce fresco e conservato, uova e prodotti a base di uova, legumi secchi preferire i cereali integrali associare cereali e legumi per assumere tutti gli amminoacidi essenziali seguire la stagionalità variare i colori (che indicano differenti molecole bioattive) inserire alimenti di questo gruppo a ogni pasto preferire le carni magre limitare carni rosse e trasformate preferire il pesce azzurro consumare 2-4 uova a settimana Gruppo IV latte e derivati latte, yogurt, latticini e formaggi calcio altamente biodisponibile proteine ad alto valore biologico alcune vitamine (B2, B12 e A) grassi e sale (formaggi) preferire il latte scremato e i formaggi e i latticini meno grassi Gruppo V grassi da condimento oli vegetali, burro, strutto, margarina acidi grassi saturi e insaturi acidi grassi essenziali vitamine liposolubili (A, D, E, K) preferire grassi di origine vegetale (come l olio EVO) Ai cinque gruppi alimentari si può aggiungere un ulteriore categoria, quella gli alimenti voluttuari o non necessari in una sana alimentazione. Il loro consumo è legato più alla loro piacevolezza che al loro apporto nutritivo, e benché alcuni di essi siano importanti dal punto di vista della tradizione italiana (per esempio i vini DOP o l aceto balsamico di Modena IGP) se ne consiglia un consumo occasionale; questi alimenti possiedono un elevata densità energetica o un eccesso di zuccheri semplici, sale o grassi. Rientrano in questo gruppo gli snack salati, i dolci, lo zucchero, la marmellata e le bevande alcoliche e analcoliche. L acqua non rientra in nessun gruppo alimentare poiché, per la sua importanza nutritiva, non possiede caratteristiche che la accomunano con altri alimenti. ALL ORALE MI PREPARO Quali sono i principi nutritivi? Come si distinguono gli alimenti in base all origine? Quali sono i macronutrienti e i micronutrienti? Quali sono i 5 gruppi alimentari? FOCUS CREA Alimenti e Nutrizione Le linee guida per una sana alimentazione e le tabelle di composizione degli alimenti sono redatte dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria (CREA - Alimenti e Nutrizione), che è il principale ente di ricerca in Italia in questo settore. vigilato dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali e si occupa di ricerca scientifica con lo scopo di migliorare la sicurezza, la qualità e la sostenibilità di tutti i comparti del settore agroalimentare. CAPITOLO 1 Alimentazione e dieta equilibrata 17

Obiettivo alimentazione
Obiettivo alimentazione
Per il secondo biennio