7. Etichettatura

Tra i contaminanti ambientali il più di uso è il mercurio, che si accumula nell organismo causando tossicità con danni neurologici, epatici e renali. La presenza di mercurio negli organismi aumenta lungo la catena alimentare, dal toplankton ai pesci di grossa taglia come tonno e pesce spada, no alla nostra tavola. Questo fenomeno in ecologia è chiamato biomagni cazione. I contaminanti di origine biologica sono parassiti, batteri e virus. Tra i parassiti, il più comune è l Anisakis, le cui larve possono infestare sgombri e sardine e causare problemi gastroenterici: sono devitalizzate con la cottura o l abbattimento di temperatura (almeno 20 °C). I batteri tipici dell ambiente ittico sono responsabili di tossinfezioni alimentari che riguardano il tratto gastro-intestinale. I virus trasmessi dalle specie ittiche provocano gastroenteriti a trasmissione oro-fecale come i virus dell epatite A e dell epatite E; possono inoltre provocare patologie in altri organi, come il sistema nervoso centrale. GLOSSARIO tossinfezione alimentare food-borne outbreak Infezione causata dalla presenza all interno di un alimento di batteri che producono tossine. 7. Etichettatura Il Reg. (UE) 1379/2013 ssa norme comuni sulla commercializzazione dei prodotti di pesca e acquacoltura. Le informazioni da riportare obbligatoriamente in etichetta per il prodotto fresco (anche preimballato) e quello trasformato sono improntate alla rintracciabilità di liera: denominazione commerciale della specie e nome scienti co; peso netto; metodo di produzione (pescato, pescato in acque dolci, allevato ecc.); zona di origine, che, per il pesce allevato è il Paese di produzione, mentre per il pesce pescato comprende anche la zona di cattura secondo la suddivisione FAO dei mari e degli oceani, o il nome del corpo idrico ( ume, lago ecc.); categoria di attrezzi da pesca usati nella cattura di pesci; nome o ragione sociale e indirizzo dell operatore del settore alimentare; contrassegno di identi cazione; ingredienti e allergeni (nel caso del prodotto trasformato); termine minimo di conservazione; condizioni di conservazione. A queste informazioni obbligatorie se ne possono aggiungere altre facoltative, come porto e data di sbarco o le etichette di certi cazione (come biologico o pesca sostenibile). MI PREPARO ALL ORALE Quali sono i principali contaminanti biologici dei prodotti ittici? Fai due esempi di contaminanti fisici dei prodotti ittici. Perché il mercurio è pericoloso? Quali sono le informazioni obbligatorie da riportare sull etichetta di un prodotto ittico fresco? IMPARA CON LE IMMAGINI L etichetta sul pesce fresco o trasformato DENOMINAZIONE COMMERCIALE e nome scientifico ATTREZZI DA PESCA PESO OPERATORE del settore alimentare CONTRASSEGNO di identificazione SGOMBRO (Scomber scombrus) Reti da traino Quantità netta: 250 g Ragione sociale e indirizzo: xxx Irlanda XX-YYY-ZZ CE METODO DI PRODUZIONE Catturato nel Mar Celtico settentrionale ZONA DI CATTURA Sbarcato a Killybegs il 16/01/23 SBARCO porto e data Data di scadenza 18/01/23 Conservare tra 0 e 2 °C YYY certi cato sostenibile Ingredienti: sgombro (75%), olio di oliva, sale CONSERVAZIONE data di scadenza e condizioni INGREDIENTI (quantità e allergeni) CERTIFICAZIONE CAPITOLO 2 I prodotti ittici 129

Obiettivo alimentazione
Obiettivo alimentazione
Per il secondo biennio