I momenti del servizio

I momenti del servizio Il servizio, nel corso della giornata, si articola in diversi momenti, ciascuno dei quali presenta precise caratteristiche. I principali momenti di servizio sono la colazione, il pranzo e la cena; oltre a queste occasioni ci possono essere altri momenti, soprattutto nelle strutture alberghiere, che offrono spesso molti più servizi, particolari e ricercati. Oggi molte aziende ristorative sono in grado di offrire pasti a tutte le ore della giornata. Da una parte è la conseguenza della diffusione del turismo: nel nostro Paese arrivano persone da ogni parte del mondo, con abitudini e tradizioni differenti, a cui le strutture spesso si adeguano. Dall altra, la diffusa abitudine di tanti lavoratori a non tornare a casa per pranzo, a favore di veloci e piccoli pasti a tutte le ore, o a organizzare pranzi o cene di lavoro. Vediamo ora le principali caratteristiche di ciascun momento del servizio. La COLAZIONE è il primo pasto della giornata, generalmente servito tra le 7.00 e le 10.30 a buffet (tranne che per le bevande) in una sala parzialmente allestita la sera del giorno precedente. Sono in genere presenti dei camerieri per rifornire il buffet e pulire i tavoli. La colazione può essere sia di tipo europeo (continental breakfast), basata su brioche, torte, yogurt e confetture accompagnati da bevande come caffè, latte e succhi di frutta, oppure di tipo anglosassone (anglo-saxon o english breakfast), arricchita con pietanze salate come uova, formaggi e carne. Alcune strutture alberghiere consentono anche il servizio in camera su ordinazione. BRUNCH è un termine che nasce dalla fusione delle parole breakfast e lunch e indica una tipologia di servizio, spesso a buffet, che avviene tra le 10.00 e le 15.00, in cui le preparazioni della colazione sono affiancate da altre preparazioni come insalate, verdure grigliate o piatti freddi. una tipologia di servizio adatta soprattutto per chi ha fatto colazione in tarda mattinata e preferisce un pasto veloce e informale. Il PRANZO è il pasto servito generalmente dalle 12.00 alle 15.00, costituito, a differenza dei pasti precedenti, solo da 3-4 portate. Se è il ristoratore a stabilire il menù si tratta di solito di un primo, un secondo, un contorno e un dessert, accompagnati da acqua o vino. In alternativa, è costituito dalle scelte del cliente. La PAUSA CAFF (coffee break) è un momento di intervallo dal lavoro che ha luogo a metà mattina e a metà pomeriggio, di solito durante riunioni, corsi di formazione e convegni. I partecipanti si servono in autonomia (tranne che per le bevande) da un buffet rifornito di snack dolci, come torte e pasticcini, o salati, come salatini e tramezzini. L ORA DEL T è un momento del servizio tipico della tradizione inglese, che consiste in una pausa pomeridiana, tra le 15.00 e le 17.30, in cui alla clientela vengono serviti a tavola prodotti di piccola pasticceria e bevande come tè o caffè. La pausa caffè ha luogo nel corso di riunioni e convegni di lavoro. Nell ora del tè vengono solitamente serviti prodotti di piccola pasticceria. 252 UDA 9 IL MEN

Qualità in Cucina
Qualità in Cucina
Per il primo biennio. DEMO: UDA 5 - Gli alimenti di base