Fondazione Qualivita - Le carni fresche e i prodotti a base

ECCELLENZE MADE IN ITALY Le carni fresche e i prodotti a base di carne DOP e IGP Con oltre 200 razze, l Italia si conferma un Paese con una ricca biodiversità zootecnica, che caratterizza l enorme patrimonio gastronomico, tra cui i prodotti di macelleria e salumeria. L eccellenza agroalimentare si esempli ca attraverso i riconoscimenti DOP e IGP nell ambito delle carni che vengono suddivise in carni fresche e prodotti a base di carne. Le carni fresche DOP e IGP Le razze dell Appennino centrale Nel settore delle carni fresche tra le denominazioni italiane sono presenti sei prodotti certi cati; oltre la metà del valore totale della categoria si concentra in Sardegna e in Toscana (dati Rapporto Ismea-Qualivita 2022). In ordine di importanza economica troviamo: La razza Chianina, quella Marchigiana e quella Romagnola fanno parte delle cosiddette razze bianche dell Italia Centrale. Si tratta di razze autoctone che hanno un mantello candido adatto ai pascoli appenninici soleggiati. il Vitellone Bianco dell Appennino Centrale IGP, da cui si ottiene la pregiata orentina; La Chianina è una razza gigante autoctona che risiede nel triangolo formato da Toscana, Umbria e Lazio da circa 2200 anni. La Marchigiana è un incrocio tra vacche di razza podolica delle Marche e tori chianini, allevata soprattutto nelle Marche e nelle Regioni limitrofe. La Romagnola ha come area d origine la Romagna, e viene allevata anche in alcune zone delle province di Rovigo, Padova, Venezia e Verona. l Agnello di Sardegna IGP; l Abbacchio Romano IGP; l Agnello del Centro Italia IGP; la Cinta Senese DOP; i Vitelloni Piemontesi della Coscia IGP. DEVI SAPERE CHE I vitelli sono chiamati fromentini, poiché hanno il mantello dorato come il frumento. 242 UDA 8 IL PESCE E LA CARNE

Qualità in Cucina
Qualità in Cucina
Per il primo biennio. DEMO: UDA 5 - Gli alimenti di base