Qualità in Sala

OGRAFI GE C A DICAZION IN E In generale le certi cazioni si dividono in volontarie e regolamentate. La di erenza riguarda la presenza o meno di norme de nite a livello nazionale ed europeo. Alcuni esempi di certi cazioni riconosciute a livello europeo nel settore agroalimentare sono le certi cazioni DOP, IGP e quella di Prodotto Biologico. Le certi cazioni volontarie sono riconosciute da organismi privati. Sia quelle volontarie sia quelle regolamentate si suddividono in certi cazioni applicate nella fase produttiva (intesa come parte agricola e di trasformazione) e nella fase distributiva e commerciale. Tra le numerose certi cazioni rilasciate da organismi privati vi sono lo standard Gap, il British Retail Consortium, l International Food Standard e il Food Safety System Certi cation Scheme. Lo standard GAP pone l accento su un agricoltura sicura e sostenibile, ed è disponibile in tre ambiti di produzione, quali la coltivazione di prodotti ortofrutticoli, la zootecnia e l acquacoltura. Il British Retail Consortium è invece uno standard che ha l obiettivo di omogeneizzare gli ambienti di lavoro, i controlli sul prodotto e il processo di produzione per poter aver accesso alla Grande Distribuzione Organizzata anglosassone. Un altro esempio di certi cazione, impiegata in Francia e in Germania, è l International Food Standard, che ha l obiettivo di garantire elevati standard di sicurezza alimentare. In ne, il Food Safety System Certi cation Scheme, riconosciuto a livello internazionale, comprende vari segmenti della catena di approvvigionamento dall agricoltura no alla vendita al dettaglio e all ingrosso. In conclusione, a seconda del tipo di certi cazione richiesta varia anche lo scopo a cui è destinata: dall accesso a mercati esteri no alla comunicazione di aspetti qualitativi e valoriali al consumatore. PER APPROFONDIRE CERTIFICAZIONE FSSC Approfondimento CERTIFICAZIONE GLOBAL GAP Approfondimento I simboli di Global GAP, International Food Standard, British Retail Consortium e Food Safety System Certification 22000. Pomodori con etichetta British Retail Consortium. Analisi International Food Standard. 1. Fai una ricerca sulle certificazioni internazionali relative a qualità e sicurezza alimentare, dividendole in certificazioni valide solo nella fase produttiva (agricoltura e industria alimentare) e certificazioni valide nella sola fase distributiva e commerciale (ristorazione, GDO ecc). 2. Esistono ulteriori certificazioni, a livello volontario, legate ad aspetti come il benessere animale. Approfondisci l argomento con una breve ricerca e rispondi: secondo te perché si è reso necessario promuovere una certificazione su questo tema? ECCELLENZE MADE IN ITALY 81 TE PRO TTA Le principali certificazioni agroalimentari

Qualità in Sala
Qualità in Sala
Per il primo biennio. DEMO: UDA 2 - L’organizzazione delle risorse