Comunicare con diversi tipi di clienti

Comunicare con diversi tipi di clienti DEVI SAPERE CHE Come abbiamo visto in precedenza, la comunicazione dei professionisti di sala deve sempre essere caratterizzata da un codice cortese e appropriato, ma deve variare in base al tipo di cliente. Gli ospiti abituali costituiscono una certezza sulla base della quale si quanti cano spese e ricavato dell azienda, perché la frequentano regolarmente. Per questo motivo devono essere coccolati in modo particolare. Alcune religioni, come l islam e l ebraismo, rispettano delle diete specifiche che prescrivono il divieto di alcuni alimenti (per esempio, in entrambi i casi, il maiale). Gli ospiti occasionali, nonostante siano di passaggio, possono potenzialmente diventare clienti abituali, per cui devono essere considerati importanti come i precedenti. I gruppi sono gli insiemi di persone che comprendono complessivamente più di dieci membri. Con i gruppi la struttura deve considerare la corretta gestione dei tempi, garantire la qualità dei prodotti, tenere presente le esigenze del singolo e applicare scontistiche adeguate. Con gli ospiti business è necessario che il servizio sia di rapida esecuzione, con menù a base di piatti leggeri e facilmente digeribili, in quanto si tratta di clienti che viaggiano per lavoro e hanno quindi a disposizione tempi limitati per il pranzo. In caso di convegni e congressi sono necessari i servizi di co ee break, bu et e colazioni di lavoro. Gli ospiti leisure sono i clienti che viaggiano per piacere. In questo caso il cliente sceglie la struttura ristorativa perché si trova geogra camente all interno della sua destinazione e di conseguenza la considera un modo per conoscere e sperimentare la gastronomia della regione; è bene quindi proporre e illustrare loro soprattutto i prodotti enogastronomici del territorio. Gli ospiti bleisure sono persone che viaggiano per lavoro, da sole o in compagnia, e che prolungano il loro soggiorno svolgendo attività di piacere. Per esempio, visitano la città o incontrano amici che si trovano nel posto. Gli ospiti con esigenze speciali si suddividono in numerose tipologie. LE PAROLE Leisure Tempo libero. Bleisure Il termine deriva dalla fusione tra business e leisure. I bambini devono, se possibile, essere serviti per primi per non condizionare il gradimento del pasto degli adulti accompagnatori. Vanno forniti loro una semplice mise en place e supporti adeguati (come il seggiolone). Alle persone con disabilità vanno garantito il massimo rispetto, sensibilità e indipendenza, attraverso una preparazione speci ca del personale e dell ambiente. Le persone anziane vanno accolte garantendo loro particolari attenzioni, rispetto e comodità adeguate. Le persone con particolari esigenze alimentari sono coloro che per motivi di salute (come celiachia, allergie ecc.), per scelta (nel caso di vegetariani, vegani ecc.) o per credo religioso seguono particolari regimi alimentari. Nelle fasi iniziali del servizio il personale deve comunicare verbalmente o attraverso altri mezzi (per esempio il menù o l eventuale cartellonistica esposta) le caratteristiche dei prodotti serviti, e proporre menù alternativi. Per gli ospiti accompagnati da animali, se la struttura lo consente e se non arrecano disturbo agli altri clienti, vanno predisposte ciotole e altri accessori. L azienda ristorativa deve provvedere con supporti adeguati all apparecchiatura specifica per i bambini. LA COMUNICAZIONE CAPITOLO 1 57

Qualità in Sala
Qualità in Sala
Per il primo biennio. DEMO: UDA 2 - L’organizzazione delle risorse