Qualità in Sala

Il banqueting manager Nelle strutture di grandi dimensioni è possibile trovare il banqueting manager, una gura professionale responsabile dell organizzazione e della piani cazione di eventi come ricevimenti, bu et, cocktail party, co ee break, party, cerimonie e congressi. La sua presenza contribuisce a conferire prestigio a un azienda. A livello di competenze, il banqueting manager deve: avere conoscenze di enologia ed enogastronomia; avere capacità gestionali; possedere un ottima padronanza delle lingue straniere. Nell organizzazione dei diversi eventi, il banqueting manager ha diversi compiti. Si occupa in particolare di: gestione del budget; progettazione del menù; approvvigionamento delle materie prime; organizzazione del personale; progettazione degli allestimenti. Questa gura deve avere un carattere diplomatico e paziente e nello stesso tempo deciso e pronto ad a rontare qualsiasi situazione con successo. Il banqueting manager si occupa della gestione degli allestimenti in vista di eventi che coinvolgono la sua azienda. Il primo ma tre d hotel Il primo ma tre d hotel è il responsabile di tutta la sala: organizza e dirige il servizio, mantenendo continuamente il rapporto con i clienti per accertarsi che tutto stia procedendo per il meglio. Lavora a stretto contatto con il sommelier, consultandosi con lui per l abbinamento dei vini, e con lo chef, con cui collabora anche per la stesura del menù. In termini di competenze, il primo ma tre d hotel deve: conoscere la cucina nazionale e internazionale, i vini e i loro abbinamenti; saper comunicare in più lingue straniere; saper gestire la brigata e l organizzazione del lavoro; avere modi cordiali e capacità di relazione con i collaboratori e gli ospiti; avere una buona cultura generale. Ha molti compiti. All interno della brigata di sala, si occupa di: accogliere e accompagnare i clienti ai tavoli; LE PAROLE Flambé Tecnica di cottura che prevede la finitura di un piatto aggiungendo un distillato per fiammeggiare la preparazione. 34 UDA 2 redigere le comande con l aiuto dei collaboratori; dirigere il lavoro di sala; assegnare i compiti e, in accordo con il secondo ma tre, stabilire i turni di servizio della brigata; piani care i menù in collaborazione con lo chef; occuparsi della cucina di sala (la cucina ambé, pag. 182) dove prevista. L ORGANIZZAZIONE DELLE RISORSE

Qualità in Sala
Qualità in Sala
Per il primo biennio. DEMO: UDA 2 - L’organizzazione delle risorse