Preparare una buona tazza di tè

SALA E STORIA Le storie del tè L origine del tè risale alla notte assaggiandone le foglie, percepì una dei tempi, e il mistero della sua nuova forza, sentendo che gli occhi scoperta si ammanta di mille legrimanevano aperti nelle veglie di gende. meditazione. Da quel giorno, chiunSecondo una di queste, nella que volesse meditare ricorreva al tè, Cina di circa cinquemila anni fa che divenne una coltivazione sempre l imperatore Shen-Nung, esperto più diffusa. conoscitore delle proprietà mediciQuando gli inglesi conquistarono l India nali di erbe e piante, era seduto all omfacendone la loro più ricca colonia orienbra di una pianta. Essendo un maniaco tale, il tè acquistò un enorme importanza nella società britannica, al punto da diventadell igiene al punto da bere solo acqua bollita, mentre aspettava che gliela versassero per Antica teiera indiana. re un abitudine quotidiana inderogabile: il tea bere, si accorse che alcune foglioline della pianta erano time, pausa pomeridiana, simbolo della civiltà anglosascadute nella sua acqua, donandole un caldo color oro. sone. Così, tutta l Europa ha avuto modo di conoscere Incuriosito da questo strano evento, l imperatore decise questa bevanda che, oggi, è la più bevuta al mondo, seconda solo all acqua. di assaggiarla, e dopo averla bevuta si sentì così bene da In Italia, pur non avendo avuto lo stesso successo né la voler conoscere meglio quell albero. Divenne quindi un medesima cura nel servizio, la produzione di tè freddo appassionato del tè, favorendone la coltivazione e l uso. costituisce la principale fonte di guadagno di molte induSecondo una leggenda indiana, invece, a scoprire il tè strie alimentari. In effetti è solo grazie all intervento delle fu Bodhidarma, figlio di Kosjuwo, re delle Indie. Fervengrandi industrie di lavorazione del tè che oggi si riserva te seguace di Buddha, aveva fatto voto di non dormire a questa bevanda il giusto peso anche nel nostro Paese: durante i 7 anni della sua meditazione, ma dopo 3 anni un vasto assortimento di gusti e aromi, la possibilità di di veglia ininterrotta cadde addormentato. Sognò alcune donne amate in gioventù, e per punirsi, al risveglio scegliere le comode bustine monouso (bag), le campagne si tagliò le palpebre e le sotterrò. Passando nello stesso promozionali e la crescente disponibilità di attrezzature luogo qualche anno più tardi, si accorse che là dove aveper il servizio del tè stanno facendo crescere i consumi va seppellito le sue palpebre era cresciuto un arbusto: anche da noi. Preparare una buona tazza di tè Il tempo ideale di infusione necessario per produrre una buona tazza di tè dipende molto dal tipo di tè scelto ( TAB 4 ). Il risultato, infatti, è dato proprio dal tempo di contatto delle foglie con l acqua calda. molto difficile parlare delle qualità di tè perché esistono numerosissime miscele, diverse per tipologia e provenienza. Spesso il principale punto di riferimento è la zona di produzione. Va ricordato, comunque, che il tè in commercio deriva sempre da una miscela di almeno 25 - 30 tipi di erenti di foglie. Per fare una buona tazza di tè, è fondamentale scegliere bene tutti gli ingredienti e seguire regole antiche, che non sono solo semplici cerimoniali. L acqua deve essere povera di calcare e di cloro: per questo le macchine da espresso, che hanno un decalci catore, danno un risultato migliore. Se l acqua che avete a disposizione non ha queste caratteristiche, è meglio usare acqua oligominerale in bottiglia, o bollirla a lungo prima di passare all infusione. La temperatura ideale è sui 95 °C, poco al di sotto del punto di ebollizione: l acqua si può ottenere sia dalla macchina da espresso, che ha un particolare beccuccio per spillare l acqua mantenuta alla temperatura ideale, sia con un bollitore. Nel servizio del tè di gran classe d origine russa, l acqua viene tenuta calda con il samovar, un contenitore d argento riccamente ornato, che ricorda vagamente un vaso, scaldato da un fornellino ad alcol, dotato di un rubinetto. TAB 4 Tempi di infusione di vari tipi di tè Tipo Minuti Tè nero classico 3-5 Tè nero aromatizzato 2-3 Tè verde cinese 2-3 Tè verde giapponese 1-2 Tè oolong fino a 7 Un samovar. IL T CAPITOLO 3 301

Qualità in Sala
Qualità in Sala
Per il primo biennio. DEMO: UDA 2 - L’organizzazione delle risorse