Qualità in Sala

maggiore esposizione ai raggi del sole. Ciò signi ca che le viti subiscono meno gelate primaverili, che danneggiano i giovani germogli, hanno una migliore attività vegetativa e una migliore produzione e maturazione dei frutti. In sostanza, il rischio di perdere il prodotto sarà inferiore che in pianura. A parità di latitudine e di giacitura: più il suolo è esposto a nord, maggiore deve essere la pendenza; più è esposto a sud, migliore è l insolazione. I microclimi sono determinanti per la produzione di ciascun vigneto: sebbene la vite si adatti a qualsiasi tipo di terreno, lo stesso vitigno darà risultati diversi a seconda del microclima in cui si trova a crescere. Per esempio, la vicinanza di montagne, foreste, umi e laghi può proteggere la vigna dal vento freddo o assicurare un umidità costante nella stagione calda. FATTORI UMANI l uomo è al centro dell ecosistema e interagisce con tutti gli altri fattori CLIMA TERRENO Il clima Il clima è la sintesi delle condizioni ambientali di base di un territorio. A seconda delle condizioni climatiche, ciascuna zona produce tipi di vino diversi: per esempio le aree calde regalano uve zuccherine, a bassa acidità, adatte per vini liquorosi, quelle più fredde o rono uve meno ricche di zuccheri e con maggiore acidità, adatte soprattutto a vini bianchi meno alcolici. Le aree a clima intermedio, come il Nord Italia e la Francia centrale, producono vini di corpo, rossi e bianchi. La temperatura è il fattore più importante. Per poter coltivare la vite, le temperature medie annue devono essere superiori ai 10 °C, le medie estive intorno ai 20 °C e le medie invernali sui 1 °C. Il giusto equilibrio tra freddo e caldo è fondamentale: il freddo in uenza la maturazione del legno ed elimina i parassiti, mentre il caldo permette la maturazione costante dell uva. L insolazione è necessaria per una buona crescita del vigneto: da aprile ad agosto deve essere abbondantemente esposto alla luce del sole. La pioggia e l umidità favoriscono la maturazione dei frutti, anche se durante la oritura e la vendemmia le piogge sono dannose, perché aumentano il rischio di mu e e rendono meno concentrato il succo negli acini. 220 UDA 10 BASI DI ENOLOGIA E SERVIZIO DEL VINO

Qualità in Sala
Qualità in Sala
Per il primo biennio. DEMO: UDA 2 - L’organizzazione delle risorse