APPROFONDIAMO - Glossario di base sull’orientamento

APPROFONDIAMO GLOSSARIO DI BASE SULL ORIENTAMENTO BISESSUALIT Indica l attrazione sessuale e affettiva verso persone di entrambi i sessi/generi. (vedi anche: orientamento sessuale) CISGENDER Spesso abbreviato in cis , descrive quelle persone nelle quali il sesso assegnato alla na- scita (sesso biologico) e l identità di genere coincidono; per esempio, un individuo a cui è stato assegnato il sesso maschile alla nascita e si identifica come uomo. Questo termine può essere considerato il contrario del temine transgender. COMING OUT Termine derivante dall abbreviazione dell espressione inglese coming out of the closet (letteralmente: uscire dal ripostiglio ), viene utilizzato per descrivere l atto volontario di una persona non eterosessuale o non cisgender di rivelare ad altri il proprio orientamento sessuale o la propria identità di genere. DEAD-NAMING Utilizzo del nome anagrafico precedente di una persona transessuale, transgender, gender non-conforming o non-binary senza il suo consenso. Sebbene spesso venga fatto non intenzionalmente, il deliberato utilizzo del deathname è una forma di violenza e di negazione dell identità di genere di una persona non cisgender. DISFORIA DI GENERE Condizione di disagio e/o di sofferenza legata all incongruenza tra l identità di genere di una persona e il sesso assegnato alla nascita, nonché a tutte le conseguenti esperienze relative al ruolo di genere, all espressione di genere nonché alle caratteristiche sessuali primarie e secondarie. ETEROSESSUALIT Indica l attrazione sessuale e affettiva verso persone del sesso/genere opposto. (vedi anche: orientamento sessuale) IDENTIT DI GENERE il concetto più intimo che l individuo ha di sé quale maschio, femmina, un insieme di entrambi o nessuno dei due. In altre parole, è il modo in cui gli individui percepiscono sé stessi e il modo in cui fanno riferimento alla propria persona. Inoltre, l identità di genere di ogni individuo può essere legata, e quindi essere la stessa, rispetto al sesso che gli è stato assegnato alla nascita (cisgender), oppure discostarsene (transgender). Rappresenta una delle dimensioni tendenzialmente stabili dell identità sessuale dell individuo. IDENTIT DI ORIENTAMENTO SESSUALE Definizione soggettiva che l individuo produce in riferimento alle proprie attrazioni sessuali/affettive nella costante relazione con variabili personali, ambientali, culturali e sociali. Rappresenta quindi una dimensione variabile e fluida dell identità sessuale, in costante evoluzione a seconda del proprio sistema di significati, del proprio sistema di valori, delle interazioni sociali, dell idea che si ha circa il proprio orientamento sessuale, del proprio giudizio su di esso e della propria disponibilità a riconoscerlo/comunicarlo agli altri. Diversamente, l orientamento sessuale è tendenzialmente stabile nel tempo. IDENTIT SESSUALE Con questo termine si indica l ampio insieme dei piani, delle dimensioni e degli aspetti con cui una persona si identifica in riferimento alla propria sessualità. Vi sono differenti livelli dell identità sessuale: a) il sesso biologico; b) l identità di genere; c) il ruolo di genere e l espressione di genere; d) l orientamento sessuale; e) l identità di orientamento sessuale. Con il termine identità sessuali, quindi, si intende tutte le tematiche, le accezioni e le sfumature che hanno a che vedere con i livelli dell identità sessuale. OMOFOBIA Disagio, svalutazione e avversione, su base psicologico-individuale e/o ideologico collettiva, nei confronti delle persone omosessuali e dell omosessualità stessa. Sistema di credenze e stereotipi che mantiene giustificabile e plausibile la discriminazione sulla base dell orientamento sessuale. Uso di un linguaggio o slang offensivi per le persone gay/lesbiche. OMOGENITORIALIT Termine utilizzato in riferimento alla funzione genitoriale esercitata da coppie 286 | PSICOLOGIA |

Spazio Scienze umane - volume 1
Spazio Scienze umane - volume 1
Psicologia - Metodologia della ricerca