Spazio Scienze umane - volume 1

Il modello circolare. il modello circolare esso viene visto come il luogo dove nasce la comunica zione e dal quale non si può prescindere per interpretarla. La codifica e la decodifica di un messaggio non sono semplici operazioni di traduzione, ma implicano, rispettivamente, una scelta tra diverse intenzioni comunicative e tra possibili interpretazioni. In altre parole, il significato di una comunica zione dipende dal contesto nel quale si verifica. ESEMPIO: in chiesa bisogna entrare vestiti in un certo modo e non si deve urlare. Se qualcuno si presenta in costume da bagno e si mette a gridare comunica oltraggio e mancanza di rispetto verso l istituzione religiosa, ma se la stessa persona si trova sulla spiaggia, il suo aspetto e il suo comportamento non saranno considerati in alcun modo offensivi e fuori luogo. Anche la comunicazione influenza e modifica il contesto. ESEMPIO: il giorno del compleanno è consuetudine fare gli auguri. Un messaggio di auguri farà sentire bene chi compie gli anni, invece, non ricevere alcun messaggio metterà probabilmente di cattivo umore. inoltre possibile distinguere tra contesto esterno e contesto interno. Quest ultimo, come il rumore psicologico, fa riferimento alle idee, ai sentimenti e alle esperienze personali di ciascun parlante. Nell esempio appena citato la comunicazione ha modificato il contesto interno, cioè lo stato mentale di colui che ha ricevuto o meno il messaggio di auguri. Il contesto interno è sempre coinvolto nella produzione e nella comprensione dei messaggi. Un esempio della sua influenza sono i pregiudizi, cioè aspettative rigide riguardo al proprio e all altrui comportamento. MESSAGGIO contesto esterno EMITTENTE decodifica codifica codifica decodifica DESTINATARIO MESSAGGIO contesto interno unità 4 | Linguaggio e comunicazione | 101

Spazio Scienze umane - volume 1
Spazio Scienze umane - volume 1
Psicologia - Metodologia della ricerca