T6 Fenice, il maestro di un eroe (libro IX, vv. 432-501)

T6 Audio LETTURA Fenice, il maestro di un eroe TRATTO DA Iliade, libro IX, vv. 432-501 John Flaxman, L ambasceria ad Achille, 1885. Preoccupati per le ingenti perdite, i capi dei Greci tengono un consiglio e decidono, su proposta di Nestore, di inviare un ambasceria ad Achille per convincerlo a tornare in battaglia. Ne fanno parte Odisseo, Aiace Telamonio e Fenice, il vecchio tutore dell eroe. I tre si recano alla tenda di Achille non a mani vuote. Agamennone, infatti, è disposto anche a cedere Briseide, oltre a una serie di altre generose ricompense, pur di ottenere il ritorno in battaglia del più forte dei Greci. All arrivo dell ambasceria, Achille si trova nella tenda, impegnato a suonare la cetra. Dopo l ospitalità di rito che si conviene tra eroi e il discorso di Odisseo, per ultimo prende la parola il vecchio Fenice. 435 440 445 450 Finalmente Fenice parlò, il vecchio guidatore di carri, scoppiando in lacrime; troppo temeva per le navi achee. «Achille glorioso, se il ritorno davvero ti sei messo nel cuore, e dalle rapide navi non vuoi tener lontano il fuoco distruttore, perché l ira ti cadde nell animo, come senza di te, caro glio, potrò rimanere abbandonato? Peleo, il vecchio guidatore di carri, con te mi mandò il giorno che da Ftia t inviò in aiuto a Agamennone, fanciullo, che non sapevi ancora la guerra crudele, non i consigli, dove gli uomini nobilmente si affermano. E mi mandò per questo, perché te li apprendessi, e buon parlatore tu fossi e operatore di opere. Così, glio caro, senza te certo io non vorrei rimanere, neppure se il dio di sua bocca mi promettesse, spogliata la vecchiaia, di farmi giovinetto, come allora che prima lasciai l Ellade belle donne, fuggendo la lotta col padre, Amintore Ormenìde, che s adirò con me per l amante capelli leggiadri. Egli amava costei e trascurava la sposa, la madre mia. E questa sempre a supplicarmi in ginocchio 433. achee: greche. 439. Ftia: città della Tessaglia, patria di Peleo e Achille. 440. sapevi: conoscevi. 447. l Ellade belle donne: la Grecia ricca di belle donne (epiteto formulare). 449. amante capelli leggiadri: amante dagli splendidi capelli (epiteto formulare). 151

La luce del futuro - volume C
La luce del futuro - volume C
Epica