La luce del futuro - volume C

Iliade bin Lesky: «Nella ripetizione di termini uguali l epiteto costante e la scena tipica mettono in risalto ciò che è essenziale e che ha valore, e hanno quindi un significato decisivo nella rappresentazione di un mondo in cui uomini e cose hanno il loro posto stabilito (Storia della letteratura greca, il Saggiatore, Milano 2005). LABORATORIO SUL TESTO COMPRENDERE 1. Una frase poetica. Al v. 558 si legge: s è rotto l etere immenso. Che cosa significa? b La notte cala dall alto su un umanità fredda e ra- zionale. c Uomini, animali e mondo naturale partecipano coralmente all attesa del giorno. 2. Una sola è giusta. Scegli l affermazione corretta tra le seguenti. a I cavalli non partecipano ai sentimenti degli uomi- d La notte suscita negli uomini angosce e paure irrazionali. ni accampati per la notte. ANALIZZARE E INTERPRETARE 3. La natura. Quali caratteristiche sono attribuite ai vari elementi del paesaggio? Ricerca nel brano le proprietà di ciascuno e riportale nella tabella. stelle luna aria cime, promontori, valli etere 4. La funzione degli epiteti. Individua gli epiteti presenti nel testo. Quale funzione svolgono, secondo te? 5. La sintassi. L andamento descrittivo del brano comporta una prevalenza di a paratassi. b ipotassi. c subordinazione. d anastrofe. PARLARE E SCRIVERE BENE 6. Il linguaggio figurato. Le grandi quantità da sempre affascinano e spaventano gli esseri umani: quando Omero indica i mille fuochi accesi dai Troiani (mille fuochi ardevano nella pianura, v. 562) vuole semmai alludere a un numero molto alto, per convenzione fissato a mille. Il fatto che i numeri siano parte della nostra quotidianità è provato dal loro impiego in fortunate espressioni colloquiali (per esempio: fare due passi , fare quattro chiacchiere ecc.). Raccogli qualche esempio di locuzioni basate su numeri. SCRIVERE PER 7. RACCONTARE LA PROPRIA ESPERIENZA Lo stare raccolti intorno a un fuoco di notte, sotto un cielo stellato, ha da sempre ispirato sentimenti di stupore, meraviglia, convivialità. Ti è mai capitata una situazione simile? Descrivi un tuo notturno, reale o immaginario (massimo 15 righe). Di quali argomenti parleresti con i tuoi amici o parenti attorno a un focolare? DISCUTIAMONE La gioia del pastore e il piacere della contemplazione della natura rappresentano un motivo di grande fascino in questo brano dell Iliade. Com è cambiata, secondo te, la percezione del mondo naturale dall antichità a oggi? Qual è il tuo sentimento nei confronti della natura? Discutine in classe con i compagni. 149

La luce del futuro - volume C
La luce del futuro - volume C
Epica