3. Analizza tu - Amelia Rosselli, Tutto il mondo è vedovo

3 ANALIZZA TU AMELIA ROSSELLI (Parigi 1930 - Roma 1996) Tutto il mondo è vedovo TRATTO DA Variazioni belliche, 1964 versi liberi Audio La poetessa, con i toni infervorati di una veggente, si rivolge a un tu inde nito che genera in lei un senso di lutto profondo. Chi è questa persona? Che cosa ha fatto? Le oscure parole del testo si contraddicono e ci affascinano e sconcertano al tempo stesso. 5 10 LETTURA Tutto il mondo è vedovo se è vero che tu cammini ancora tutto il mondo è vedovo se è vero! Tutto il mondo è vero se tu cammini ancora, tutto il mondo è vedovo se tu non muori! Tutto il mondo è mio se è vero che tu non sei vivo ma solo una lanterna per i miei occhi obliqui. Cieca rimasi dalla tua nascita e l importanza del nuovo giorno non è che notte per la tua distanza. Cieca sono che tu cammini ancora! Cieca sono che tu cammini e il mondo è vedovo e il mondo è cieco se tu cammini ancora aggrappato ai miei occhi celestiali. Amelia Rosselli, Variazioni belliche, Garzanti, Milano 1964 75

La luce del futuro - volume B
La luce del futuro - volume B
Poesia e teatro