T2 ANALISI PASSO PASSO - CARLO GOLDONI, Prima di tutto, le

Carlo Goldoni nasce a Venezia nel 1707 da famiglia borghese. Dopo essere stato espulso dal Collegio Ghislieri di Pavia a causa di una satira oltraggiosa, si trasferisce a Padova, dove si laurea in Giurisprudenza. Ma ai codici preferisce la scrittura per il teatro, che lo appassiona e lo porta al successo con commedie come Arlecchino servitore di due padroni (1745). Fino ai primi anni Sessanta del Settecento lavora in teatri veneziani, dove vanno in scena capolavori scritti in dialetto o in italiano, come La bottega del caffè (1750), La locandiera (1753), Il campiello (1756), che soppiantano le farse tradizionali affidate a maschere come Arlecchino, Pantalone, Pulcinella, fondate sull improvvisazione. Nel 1762 si sposta a Parigi, dove diventa precettore delle figlie del re Luigi XV e appronta diverse commedie in francese, lingua nella quale scrive anche le proprie Memorie (1784-1787). Ridotto in miseria dalla Rivoluzione, che cancella la pensione reale di cui gode, muore nel 1793. CARLO GOLDONI T2 ANALISI PASSO PASSO Prima di tutto, le vacanze TRATTO DA Le smanie per la villeggiatura, 1761 Le smanie per la villeggiatura è la commedia che apre una trilogia dedicata alla passione per le vacanze in campagna, vissute come un esibizione del proprio status sociale. In questa scena Vittoria si confronta con Paolo, il servo di suo fratello Leonardo, che prova a farle capire come certe spese siano insostenibili. Audio LETTURA ATTO II Scena I Camera di Leonardo. Vittoria e Paolo. 5 10 15 1. taroccare: brontolare. 494 vittoria Via, via, non istate più a taroccare.1 Lasciate, che le donne finiscano di fare quel che hanno da fare, e piuttosto v aiuterò a terminare il baule per mio fratello. paolo Non so che dire. Siamo tanti in casa, e pare ch io solo abbia da fare ogni cosa. vittoria Presto, presto. Facciamo, che quando torna il signor Leonardo, trovi tutte le cose fatte. Ora son contentissima, a mezzogiorno avrò in casa il mio abito nuovo. paolo Gliel ha poi finito il sarto? vittoria Sì, l ha finito; ma da colui non mi servo più. paolo E perché, signora? Lo ha fatto male? vittoria No, per dir la verità, è riuscito bellissimo. Mi sta bene, è un abito di

La luce del futuro - volume B
La luce del futuro - volume B
Poesia e teatro