La luce del futuro - volume B

Il lavoro, ieri oggi domani 35 40 45 50 55 60 65 tura centrata sulla sola tutela della salute ma su tutto: dalle retribuzioni al tipo di inquadramento contrattuale, dal reperimento del personale al lavoro nero e, ovviamente, a tutto ciò che riguarda la prevenzione legata anche agli strumenti di lavoro. Le aziende sanitarie continueranno con i compiti assegnati dalla legge del 1978 ma saranno obbligate a coordinarsi con l Ispettorato, che diventerà il referente di tutto (comprese le competenze ispettive dell INPS1 e dell INAIL)2 e che conterà entro l estate del 2022 oltre il 50% di ispettori in più: ai 4700 già operativi se ne aggiungeranno altri 2480. Una rivoluzione, appunto. Che promette un cambiamento da decenni e punta, nalmente, proprio sulla cultura della sicurezza, come se fosse una piantina nora mai davvero coltivata. In questi anno la cronaca ci ha raccontato, sì, dei casi più clamorosi per il numero di vite perdute in un solo luogo o per la loro giovane età. Allora i ri ettori si sono accesi tutti assieme all improvviso. Ma è sempre stato un fuoco fatuo,3 il più delle volte destinato a spegnersi nell arco di poche ore. Facciamo male persino dal punto di vista economico a non focalizzarci su queste tragedie. Gli infortuni (mortali e non) valgono ogni anno circa il 3% del nostro prodotto interno lordo fra costi sanitari, amministrativi, assicurativi, giudiziari E allora che cosa fare per uscire dal cono d ombra dell indifferenza? Raccontare, per esempio, il lavoro che ferisce e che uccide. In agricoltura, come in edilizia, il manovale come l operaia tessile, la dottoressa e il vigile del fuoco: storie di esistenze che potrebbero appartenere a decine di persone che conosciamo e PAROLA DI incontriamo ogni giorno. Baratro l abisso, il burrone in cui si rischia Dietro ciascuna di queste vite ci di sprofondare, magari sono famiglie nite all improvviso passeggiando in montagna. Il termine viene dal greco: presso Atene esisteva un nel baratro, con gli spesso piccocrepaccio nel quale venivano scaraventati lissimi e certezze a progetti di futui criminali politici. Oggi è spesso usato in senso figurato: si sta sull orlo o si precipita ro andati in frantumi. nel baratro dei vizi, della miseria, della depressione. Giovanna, morta a quindi anni mentre lavorava in nero: «Ho affrontato l oscurità e il nulla del mio addio in lata in un bellissimo vestito bianco. Le mie sorelle sono andate a comprarmi un abito da sposa per realizzare almeno un po il mio sogno di diventare moglie e madre, e le mani esitanti di mia zia lo hanno fatto indossare al mio corpo senza più vita. Così me ne sono andata che ero ancora un po bambina e nello stesso tempo già sposa . 1. INPS: Istituto nazionale della previdenza sociale. il principale ente del sistema pensionistico pubblico italiano. 2. INAIL: Istituto Nazionale per l Assicurazio- ne contro gli Infortuni sul Lavoro. 3. fuoco fatuo: un ef mero risveglio d attenzione. Propriamente il fuoco fatuo è la ammella che si forma a volte sopra le tombe, nei cimiteri, per via dei processi di decomposizione dei cadaveri. 341

La luce del futuro - volume B
La luce del futuro - volume B
Poesia e teatro