4. LA POESIA PENSIERO - Che fai tu, luna, in ciel?

I GENERI unità 4 LA POESIA PENSIERO Esplora l argomento Che fai tu, luna, in ciel? IL U. Foscolo, Alla sera, p. 232 | INFOTESTO Video T1 di Mauro Novelli T2 G. Leopardi, L infinito, p. 236 T3 E. Dickinson, Portatemi il tramonto in una coppa, p. 239 | ANALISI PASSO PASSO T4 E. Montale, Spesso il male di vivere ho incontrato, p. 244 T5 N. Hikmet, Alla vita, p. 247 T6 M. Gualtieri, Giuro per i miei denti di latte, p. 250 PRESENTAZIONE Testi PLUS A. Manzoni, Il cinque maggio M. Luzi, Come tu vuoi C. Betocchi, Gli anemoni CLASSICO T7 FRESCO DI STAMPA A. Anedda, Macchina, p. 253 T8 FOCUS SULL AUTORE Alba, p. 260 T9 T10 T11 Giorgio Caproni Preghiera, p. 263 La gente se l additava, p. 266 Congedo del viaggiatore cerimonioso, p. 269 1. LE GRANDI DOMANDE DELLA POESIA Una continua ricerca di senso La poesia è soprattutto interiorità: è perciò naturale che esprima il modo di vedere, di pensare e di sentire di chi la compone. Nei versi è possibile interrogarsi sulla realtà e sull irrealtà, su ciò che è noto e su ciò che è ignoto, sul limitato e sull illimitato. Chi sono io? Che cos è la vita? Che cos è la morte? Esiste un Dio e un aldilà? Come possiamo riconoscere il bene e il male? Non sempre le grandi domande dell esistenza trovano risposte sicure: anzi, talvolta la poesia attesta l incapacità umana di formulare soluzioni e indicare verità assolute. Un grande poeta italiano del Novecento, Eugenio Montale, scriveva: «Codesto solo oggi possiamo dirti, / ciò che non siamo, ciò che non vogliamo . Versi per conoscere la natura umana Tuttavia ciò non significa che la ricerca del senso da dare alla nostra vita venga meno, come attesta il bilancio esistenziale tracciato da un altro grande autore contemporaneo come Giorgio Caproni (1912-1990; Focus, pp. 256 ss.). Addirit- 228

La luce del futuro - volume B
La luce del futuro - volume B
Poesia e teatro