T1 MALALA, «Tutte le ragazze vadano a scuola»

AGENDA Percorsi di educazione civica 2030 T1 MALALA «Tutte le ragazze vadano a scuola Audio LETTURA autobiografia Nel 2012 Malala Yousafzai era una ragazzina pakistana di quindici anni, nota dalle sue parti perché aveva denunciato ottusità e violenze degli estremisti islamici in un blog. Un giorno d estate, mentre andava a scuola in autobus, venne gravemente ferita dalle pallottole di un fondamentalista, come racconta in queste pagine, tratte da Io sono Malala, un libro nel quale racconta la propria infanzia e rivendica il diritto all istruzione femminile. Simbolo universale delle donne che combattono per i propri diritti, nel 2014 Malala è diventata la più giovane vincitrice del premio Nobel per la pace. Oggi vive in Inghilterra, dove nel 2020 si è laureata in Filoso a, Economia e Politica all Università di Oxford. 5 10 15 20 Sono nata in un paese creato a mezzanotte.1 Quando sono quasi morta era appena suonato mezzogiorno. Un anno fa sono uscita di casa per andare a scuola, e non ci sono mai più ritornata. Sono stata colpita da una pallottola talebana2 e mentre mi portavano lontano dal Pakistan non ero cosciente. Qualcuno dice che non rivedrò più la mia casa, nel villaggio della valle dello Swat,3 ma io voglio credere con tutta me stessa che invece ci tornerò. Essere strappati dal paese che si ama è qualcosa che non auguro a nessuno. Ora, ogni mattina, quando apro gli occhi, vorrei vedere la mia vecchia stanza con tutte le mie cose, i vestiti sparsi sul pavimento e i miei premi scolastici sulle mensole. Invece vivo in un posto che è cinque ore indietro di fuso orario rispetto al Pakistan. Ma il mio paese è indietro di secoli rispetto a quello dove mi trovo ora. Qui ci sono tutte le possibili comodità: acqua corrente che sgorga da ogni rubinetto, calda o fredda, a seconda di come la si desidera; luci che si accendono con un colpetto all interruttore, giorno e notte, senza bisogno di lampade a petrolio; forni e fuochi per cucinare, che non obbligano ad andare al bazar4 a comprare le bombole di gas. Qui tutto è così moderno... Si trova persino cibo già cotto e confezionato! Quando sto alla nestra e guardo fuori, vedo edi ci alti, lunghe strade piene di veicoli in le ordinate, siepi e prati verdi ben curati, marciapiedi puliti. Allora chiudo gli occhi e per un istante ritorno nella mia valle le alte montagne dalle cime coperte di neve, il verde ondeggiante dei campi e le fresche acque azzurre dei umi e il mio cuore sorride guardando la gente dello Swat. La mia mente mi riporta a scuola, e lì ritrovo le mie compagne e i miei insegnanti. 1. paese creato a mezzanotte: il Pakistan, dove è nata Malala, divenne indipendente alla mezzanotte del 14 agosto 1947, uscendo in- 212 sieme all India dai possedimenti della Corona britannica. 2. talebana: dei talebani, estremisti islamici. 3. valle dello Swat: distretto montuoso del Pakistan. 4. bazar: mercato.

La luce del futuro - volume B
La luce del futuro - volume B
Poesia e teatro