La luce del futuro - volume A

COMPITI DI REALT Fate attenzione alla lunghezza dei testi scelti: il pubblico non deve annoiarsi, quindi, se non siete sicuri di riuscire a mantenerne l attenzione, scegliete testi brevi, la cui lettura ad alta voce non superi i 5-7 minuti ciascuno. Potete partire da una rosa ampia di testi (per esempio, ciascuno studente può proporne due) per poi arrivare a una selezione finale condivisa. Se lo desiderate, potete accompagnare la lettura di ciascun testo con musiche o immagini e filmati: anche in questo caso, potete discutere collettivamente quali supporti multimediali usare o affidare la scelta a un piccolo gruppo di voi. Sarà poi necessario stendere una scaletta dei brani scelti, stabilendone l ordine, e preparare un canovaccio con dei brevi testi-didascalia di raccordo tra l uno e l altro, così che le singole letture non risultino slegate fra loro. Scegliere i lettori Una volta selezionati i testi, occorre decidere chi leggerà: potete accettare volontari oppure organizzare dei veri e propri provini, per affidare il testo giusto al lettore giusto , che dovrà leggerlo in modo fluido ed espressivo, senza emozionarsi troppo. Potete anche stabilire che, in occasione del reading, tutti i lettori si vestano in modo simile o portino un particolare accessorio che li distingua. B. ORGANIZZARE UN READING PUBBLICO Che cosa serve? „ Se l obiettivo diventa più ambizioso e si decide di estendere il reading a un pubblico più vasto, occorreranno: un conduttore; una sala con le attrezzature necessarie e disponibile per un adeguato periodo di tempo; un pubblico. Scegliere il conduttore Il conduttore avrà il compito di presentare la serata, coinvolgere il pubblico, chiamare i lettori sul palco, introdurre e raccordare, come indicato dal canovaccio, una lettura all altra. Dovrà essere preferibilmente una persona spigliata, che sappia gestire l emozione e la pressione: anche in questo caso, potreste avere già la persona giusta sottomano, oppure dovrete organizzare dei provini per selezionare gli aspiranti presentatori. Organizzare la sala La scelta del luogo e dell occasione non è secondaria: servirà una sala né troppo piccola, per non costringere il pubblico in piedi, né troppo grande, per evitare l effetto vuoto se i partecipanti fossero poco numerosi. L acustica dovrà essere buona e dovranno esserci dei microfoni a disposizione. Inoltre, se avete deciso di accompagnare le letture con musiche, immagini e filmati, dovrete verificare la disponibilità delle attrezzature necessarie o provvedere a esse in autonomia. Dovrete scegliere anche quando svolgere il reading, se durante la mattina o la sera: ovviamente, entrambe le opzioni hanno dei pro e dei contro che dovrete valutare, verificando la disponibilità della sala nella data e negli orari scelti (per evitare problemi, è sempre bene prevedere almeno un paio di opzioni diverse). Non dimenticate di chiedere i necessari permessi per l utilizzo della sala e di valutare eventuali costi di affitto. Coinvolgere il pubblico Per la buona riuscita di un reading è necessario che il pubblico sia a conoscenza dell evento. Per pubblicizzarlo, potete creare dei manifesti, ma anche chiedere che venga diffusa una circolare scolastica; se volete fare le cose in grande, potete anche contattare un giornale locale. Naturalmente, potete ricorrere ai social network, inserendo un avviso sul sito della scuola oppure creando una pagina dell evento, che dovrà essere gestita da qualcuno di voi. 731

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa