La luce del futuro - volume A

Un pianeta fragile 4. Un pianeta fragile Il numero degli esseri umani che vivono sul pianeta Terra è cresciuto nell ultimo secolo a ritmi impressionanti. Oggi viaggiamo rapidi verso gli otto miliardi, un numero triplicato rispetto al 1950. Le periferie delle città si sono gonfiate a dismisura, accogliendo masse di persone in cerca di fortuna, costrette a vivere in baracche senza servizi igienici. C ome si potranno trovare risorse sufficienti per sfamare tante bocche e per garantire a queste persone una vita dignitosa? Le fonti energetiche fossili, come il petrolio e il gas naturale, sono in via di esaurimento. La produzione industriale non potrà aumentare all infinito, senza contare che comporta pericolose conseguenze, a partire dall inquinamento che avvelena l ambiente e modifica il clima, causando un riscaldamento globale dagli effetti imprevedibili (à T2). Nessun luogo è al riparo. Le montagne si spopolano o rischiano di finire in balie di un turismo irrispettoso. Le superfici coltivabili si estendono alle spese degli ultimi polmoni verdi, come l Amazzonia. Negli oceani galleggiano immense isole di spazzatura formate da plastiche degradate (à T3). La situazione è drammatica, e il punto di non ritorno appare vicino. Alcuni scienziati, come il grande fisico e cosmologo inglese Stephen Hawking (1942-2018), ritengono che se le cose non cambieranno presto la specie umana dovrà fuggire dal suo fragile pianeta, dopo averlo reso una fogna inabitabile. Ma quando saremo pronti a colonizzare altri pianeti, o a creare ambienti vivibili nello spazio? Non lo sappiamo. Intanto però è possibile provare a correre ai ripari, perseguendo forme di sviluppo sostenibili nel lungo periodo. Fondamentale si presenta il passaggio all energia pulita e rinnovabile, garantita per esempio dai pannelli solari. Ma la salvezza passa anche attraverso un assunzione di responsabilità personale, che si riflette in piccoli gesti quotidiani, come evitare di sprecare cibo, riciclare i rifiuti, chiudere tempestivamente il rubinetto dell acqua, spegnere la luce elettrica quando si lascia una stanza (à T1). Le generazioni future ce ne saranno grate.

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa