La luce del futuro - volume A

I generi UNIT 10 FRESCO DI STAMPA La memoria e il racconto La narrativa di viaggio Eppure, all angoscia e allo smarrimento di sentirsi stretti in una morsa che consuma uomini e cose lo scrittore contrappone un ancora di salvezza, costituita da due insostituibili risorse: la memoria e la narrazione. Il suo racconto testimonia infatti che nel ricordo il passato esiste ancora e che nel rie vocare le esperienze vissute è possibile per ognuno ritrovare ciò che è stato, fermando l inesorabile vortice della contemporaneità. Il viaggio di McCann può essere così letto come un viaggio nel tempo, dove l io narrante ritrova, a distanza di tanti anni e di tanti cambiamenti, il giovane sé stesso di allora, come se nemmeno un minuto fosse trascorso e nulla, di quelle eccezionali emozioni provate nella sequoia, fosse mai cambiato. LABORATORIO SUL TESTO COMPRENDERE PARLARE E SCRIVERE BENE 1. Un telescopio di legno. Com è possibile che il narra- 7. I verbi ausiliari. Il racconto usa spesso il passato tore possa sedere e stendersi all interno dell albero, e guardare le stelle? remoto. Trasforma il brano che segue al passato prossimo, facendo attenzione al corretto ausiliare: 2. Una scoperta emozionante. L esperienza del protagonista, che guarda in particolari condizioni il movimento delle stelle, lo porta a percepire un fenomeno naturale difficile da sperimentare altrimenti. Qual è e perché lo nota? 3. L epoca contemporanea. Che cosa intende l autore con l espressione Questa è l era esponenziale (r. 35)? ANALIZZARE E INTERPRETARE 4. Io narrante e io narrato. Individua, all interno del brano, il passo in cui l io narrato cede il posto all io narrante. 5. La ricchezza delle immagini. Per presentare l apertura della sequoia, dalla quale il protagonista osserva il cielo, la voce narrante ricorre a un immagine: Una grossa medaglia di cielo luminoso e azzurro mi diede il benvenuto (rr. 12-13). Quali figure retoriche sono presenti nella frase? a Metafora e personificazione. b Similitudine e litote. c Metafora e similitudine. 6. Le parole della meraviglia. Individua i due aggettivi utilizzati dall autore per esprimere il suo stupore all interno dell albero, di fronte all inatteso spettacolo del cielo. 686 Lasciai fuori la bici, entrai carponi nell albero, srotolai il sacco a pelo e mi distesi al suolo per dormire. Guardai su. Una grossa medaglia di cielo luminoso e azzurro mi diede il benvenuto. Un uccello ne attraversò svolazzando i bordi e scomparve. La foresta si fece silenziosa. Giunse il crepuscolo (rr. 10-15). 8. Arricchiamo il vocabolario. Un altro uccello, o forse lo stesso, adornava l orlo in cima all albero (r. 29): tra i seguenti verbi, quali sono sinonimi (S) e quali contrari (C) di adornare ? a) decorare S C b) rovinare S C c) abbellire S C d) addobbare S C e) deturpare S C f) imbruttire S C SCRIVERE PER 9. IMMAGINARE E RACCONTARE Immagina di essere la sequoia al cui interno si stende il protagonista per la notte. Quali sono i principali avvenimenti cui hai assistito nella tua lunghissima vita? E come è nato l incendio che, decenni prima, ti ha resa cava? Scrivi un testo di circa 20 righe. 10. DIFENDERE LA NATURA Come hai letto, la Costituzione protegge il paesaggio naturale. Spiega quali sono le principali ragioni, secondo te, che impongono la tutela dell ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi. Scrivi un testo di circa 20 righe.

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa