2. La struttura del testo narrativo

Le tecniche unità 2 La struttura del testo narrativo Storie che si dipanano pagina dopo pagina I testi narrativi sono testi che raccontano storie: siano vere o inventate, verosimili o fantastiche, tragiche o a lieto fine, esse presentano sempre uno schema che muta a seconda dell evoluzione dei fatti e del loro processo, che si dipana da una certa situazione iniziale sino a una finale. Per questa ragione l architettura di un testo narrativo è come lo scheletro di un essere vivente: sostiene, funziona da telaio per il corpo, protegge i centri vitali. Per individuare la struttura è necessario soffermarsi su alcune caratteristiche ricorrenti nella costruzione delle storie. Narrazioni anche molto diverse tra loro, infatti, possono essere scomposte in una serie di fasi costanti o simili, che riflettono i processi della vita reale: le storie prendono forma, poi si sviluppano lungo itinerari più o meno prevedibili e infine si concludono, con lo stesso svolgimento che tocca agli esseri viventi, ai cieli, alle stelle e probabilmente all intero universo. Il fascino magnetico della trama ci tiene incollati al libro L architettura di un testo narrativo è come lo scheletro di un essere vivente Proprio in questa evoluzione dei fatti risiede il fascino magnetico che ci incatena alle trame dei racconti e dei romanzi: come davanti allo schermo, siamo lì, ma stavolta con un libro in mano, pronti a essere spiazzati dal finale a sorpresa, o a interrogarci ancora, magari insieme agli amici e ai compagni, per interpretare l epilogo che non ci aspettavamo. 49

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa