T1 FABIO ZAMPIERI, Epidemie e pandemie: che cosa insegna la

Percorsi di educazione civica AGENDA 2030 T1 FABIO ZAMPIERI Epidemie e pandemie: che cosa insegna la storia Audio LETTURA articolo Passare in rassegna gli effetti sulla società, la cultura e l economia delle pandemie che hanno preceduto il Covid può essere un esercizio molto istruttivo. ciò che fa lo storico della medicina Fabio Zampieri (n. 1976) analizzando l impatto di peste, sifilide e vaiolo sulla vita dei nostri antenati. 5 10 15 20 Il direttore generale dell Organizzazione Mondiale della Sanità1 ha dichiarato il Covid-19 pandemia. Il termine è di origine recente, probabilmente coniato nel XIX secolo, e si riferisce alle malattie infettive che si diffondono rapidamente fra popolazioni e Stati diversi, fino a raggiungere un estensione vastissima, potenzialmente a livello mondiale. Per definire l andamento delle malattie infettive esistono ulteriori due termini, epidemia ed endemia, che risalgono ai trattati ippocratici2 e indicano in un caso una malattia presente all interno di una specifica popolazione, nell altro una patologia sempre presente in un determinato territorio. Ebbene, se ci guardiamo alle spalle vedremo che le più grandi epidemie o pandemie della storia moderna sono state più d una, con implicazioni sanitarie, culturali e socioeconomiche che possono far riflettere ancora oggi. La peste La peste, ad esempio, imperversò in Europa fino all inizio del Novecento, quando finalmente fu scoperto l agente responsabile e la modalità di trasmissione. La peste nera trecentesca causò la morte di circa un terzo della popolazione europea, mentre quella tardo ottocentesca determinò circa 10 milioni di decessi in tutto il mondo. Le prime forme di profilassi3 furono avviate proprio con la peste ed è ben noto che fu Venezia a introdurre l isolamento coatto4 dei malati, nell isola del Lazzaretto Vecchio (1423), e la quarantena nell isola del Lazzaretto Nuovo (1468) per tutti coloro che giungevano in laguna dalle zone esterne. Queste terribili epidemie determinarono importanti cambiamenti sociali. Intere famiglie nobiliari o reggenti scomparvero, lasciando i loro beni alla Chiesa che si arricchì oltremisura. A sua volta, ciò favorì l ascesa di uomi- 1. Organizzazione Mondiale della Sanità: è l agenzia dell ONU specializzata in questioni sanitarie. 350 2. trattati ippocratici: collezione di circa settanta opere in greco antico, in parte attribuibili a Ippocrate di Coo (V-IV secolo a.C.) che affrontano varie questioni di ambito medico. 3. profilassi: norme da adottare per evitare il diffondersi di malattie infettive. 4. coatto: imposto con la forza.

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa