La luce del futuro - volume A

Percorsi di educazione civica 105 AGENDA 2030 riuscire a carpire il maggior numero possibile di dettagli. Qualcuno dice: così facendo tu cambi il mondo. Grazie, certo! Per quanto poco, facendo un esperimento io cambio le condizioni del mondo, ma le alternative non si vedono, e quindi bisogna accontentarsi di fare gli esperimenti bene, pensarli bene, progettarli ed eseguirli bene, comunicarli bene e i risultati non possono mancare. In conclusione mi rivolgo ai giovani, per dare loro un consiglio che dette a suo tempo l immunologo Peter Medawar:9 ponetevi problemi importanti, avrete risposte importanti. Grazie. Edoardo Boncinelli, La scienza oggi, in https://life.unige.it/ (trascrizione di una conferenza tenuta presso l Università di Genova il 12 marzo 2013, con tagli) 9. Peter Medawar: biologo inglese (1915-1987). LABORATORIO SUL TESTO 1. Oggi la scienza è un impresa a solitaria. b collettiva. c opera di geni. 2. Una volta ottenuti dei risultati scientifici, come vengono controllati? 3. Un fenomeno per essere definito scientifico dev essere (contrassegna la risposta sbagliata) a falsificabile. c contraddittorio. b riproducibile. 4. In che cosa consiste la mentalità scientifica? 5. L esperimento è anche un invenzione? VERSO L ESAME DI STATO: il testo argomentativo „ Le strategie dell argomentazione „ Utilizzo della 3a persona singolare per dare autorevolezza alla dimostrazione Esistono alcune strategie per sostenere con maggior fondatezza gli argomenti che dimostrano la nostra tesi. Possiamo, per esempio, citare l opinione di un esperto o una legge (argomento d autorità); oppure rifarci a opinioni generalmente condivise da tutti (argomento comune); ancora possiamo far riferimento ai pro e ai contro di un problema (argomenti pragmatici), a dati statistici o esempi reali (argomenti concreti). Possiamo inoltre ricorrere a una serie di argomenti logici che possono essere deduttivi (dal generale al particolare), induttivi (dal particolare al generale) o analogici (confronto). Nell esporre le sue tesi, Edoardo Boncinelli fa ricorso ad alcune strategie particolari: inizia quasi sempre da assunti generali per poi spiegare più nel dettaglio che cosa intende; scrive quasi esclusivamente alla terza persona, ricorrendo talvolta a espressioni impersonali; in pochi e specifici punti utilizza la prima persona singolare o plurale; inserisce qua e là argomenti di diverso tipo che avvalorino le sue idee. Individua nel testo le espressioni impersonali, i punti in cui il professore utilizza la prima persona (singolare e plurale), gli argomenti particolari a cui ricorre; per ognuna di queste occorrenze spiega l effetto che lo scrittore desidera ottenere. Scrivi adesso un breve testo argomentativo su un tema a tua scelta. Ricorda di dare all esposizione una struttura chiara e ordinata (tesi, argomenti a favore della tesi, eventuale antitesi, confutazione dell antitesi), di utilizzare la terza persona per conferire maggiore autorevolezza al testo e di ricorrere ad almeno tre argomenti particolari (d autorità, comune, pragmatico, concreto, logico). 266

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa