La luce del futuro - volume A

alt D is ney Storie disegnate © Arc hiv io W Si gira anche senza ciak © iv io A rch Walt D isn ey © Archivio Walt Disney A differenza dei fotogrammi del film, le immagini del fumetto sono ferme: a muoversi sono gli occhi del lettore. Tuttavia, perché questo avvenga è necessario che le immagini suggeriscano un idea di movimento. Per far sì che il lettore percepisca le vignette come una sequenza dinamica, i disegnatori evitano di raffigurare i corpi in posizione statica. Spesso, anzi, calcano un po la mano e raffigurano i movimenti in modo enfatico, magari inserendo linee che descrivono il moto del personaggio nello spazio, oppure, nelle situazioni comiche, disegnando le nuvole di polvere sollevate dai personaggi in corsa. Oltre all idea di moto, è importante che il disegnatore trasmetta sensazioni lavorando sulla scelta dell inquadratura, proprio come nei film. Piuttosto che scrivere lunghe didascalie, è meglio sfruttare le possibilità narrative del punto di vista: un inquadratura dal basso conferisce un aria maestosa o minacciosa ai personaggi, mentre quella dall alto comunica solitudine, rilassatezza o inferiorità; un inquadratura priva di angolazione prospettica (come un primo piano sul protagonista) conferisce invece solidità e sicurezza. L opposto vale per quella obliqua, che sottolinea la condizione precaria e instabile di quanto ci viene rappresentato. Molto importante è anche la profondità, che nell immagine bidimensionale è evidenziata dall uso delle ombre e, soprattutto, dalla prospettiva. La prospettiva centrale, che divide la vignetta in due parti uguali usando come linea di separazione lo sguardo del lettore, conferisce tranquillità alla scena e si presta bene alle rappresentazioni panoramiche, mentre la prospettiva laterale, allontanando la visuale dal centro e aumentando i punti di fuga (i punti in cui convergono le linee immaginarie che vanno verso l orizzonte), comprime la scena conferendole velocità e dinamismo. Però non va trascurato un aspetto molto importante: il disegnatore infatti non sempre sceglie in autonomia quale tecnica utilizzare, ma deve tener conto delle indicazioni eventualmente presenti nella sceneggiatura. Non bisogna dimenticare che il fumetto è spesso un lavoro d équipe. Una tavola di Lupo Alberto del disegnatore Silver. 165

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa