I registri linguistici

Le tecniche UNIT 6 I REGISTRI LINGUISTICI Il registro consiste nell insieme di scelte linguistiche (lessicali, sintattiche, retoriche) adottate da un autore. I livelli espressivi fondamentali sono tre. L esempio „ Registro alto: è contraddistinto dall uso di una prosa raffinata, complessa e talvolta di difficile comprensione. Il registro alto prevede un lessico aulico. Presenta per lo più una sintassi ipotattica e fa un largo uso di figure retoriche: Consolo Avanti e indietro lungo il marciapiede, sosta contro il luccichio dell alluminio, delle vetrate. Altri giungevano, occhialuti1 gravati dalle borse, vispi baccellieri2 e dottorandi,3 cinefili4 assorti e pazienti. Si schiusero5 i vetri della porta, si riversarono tutti nell ingresso, si disposero in fila davanti alla ragazza dietro il banco, esibirono tessere, papelli.6 Ascesero7 man mano e si dispersero per i vari cieli, entro le celle8 di quella Sandycove dell introibo,9 teca babelica,10 averno11 del viaggio. Vincenzo Consolo, Lo Spasimo di Palermo, in L opera completa, Mondadori, Milano 2015 1. occhialuti: si dice di persone dotate di occhiali. 2. baccellieri: individui in possesso del baccellierato, un titolo universitario originario del Medioevo. 3. dottorandi: studenti impegnati nel dottorato di ricerca. 4. cinefili: amanti del cinema. 5. schiusero: aprirono (aulicismo). 6. papelli: biglietto scritto lungo e circostanziato. 7. Ascesero: salirono (aulicismo). 8. celle: metafora utilizzata per indicare le stanze dell albergo. 9. Sandycove dell introibo: riferimento letterario colto all Ulisse di James Joyce (1882-1941). La In questo brano sono ben presenti due ingredienti del registro alto: il lessico è aulico, le figure retoriche sono numerose e raffinate. Sandycove Martello Tower è una torre di Dublino dove abitano due personaggi del romanzo; uno dei due, nell atto di farsi la barba, pronuncia un antica frase liturgica che i sacerdoti proferivano davanti all altare, prima di cominciare la messa (Introibo ad altare dei, Salirò all altare di Dio ). 10. teca babelica: la teca è una vetrinetta in cui si custodiscono oggetti preziosi, oppure lo scrigno in cui si conservano le reliquie dei santi. Babelica, derivato dalla biblica torre di Babele, indica la presenza di persone straniere, che parlano lingue diverse tra loro. 11. averno: oltretomba, inferno. L esempio „ Registro medio: combina una serie di tratti stilistici standard, che non risultano marcati né verso l alto né verso il basso. L uso di un lessico medio si accompagna a una sintassi paratattica o moderatamente ipotattica. Il ricorso alle figure retoriche è limitato e non pregiudica la chiarezza del testo: Calvino Andava forte, Binda, a corpo morto giù per le scorciatoie, senza sbagliarsi mai alle svolte tutte uguali, riconoscendo nel buio i sassi, i cespugli, prendendo di petto le salite, di petto fermo che non cambiava il ritmo del respiro, la lena delle gambe spinte come da stantuffi. «Forza Binda! gli dicevano i compagni appena lo vedevano da lontano arrampicarsi verso il loro accampamento. Italo Calvino, Paura sul sentiero, in Ultimo viene il corvo, Mondadori, Milano 2016 144 Il registro medio di questo brano rende la lettura agevole e piana, facilitando la partecipazione del lettore alla storia.

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa